Spreco dell'acqua: per protesta Matt Damon non va in bagno (VIDEO) | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spreco dell’acqua: per protesta Matt Damon non va in bagno (VIDEO)

Condivisioni

Contro lo spreco dell’acqua per uso domestico l’attore americano Matt Damon ha deciso di non andare in bagno. Non lavarsi.

Come spiega in questo video, Damon, co-fondatore del sito www.water.org con la sua provocazione intende scuotere l’opinione pubblica di fronte allo scempio dello spreco dell’acqua.

Nello spot che vedete, Damon tiene una conferenza stampa. Rivolgendosi ai giornalisti dice: “Sapete qual è l’invenzione che nella storia dell’uomo ha salvato più vite? La toilette!“. Ma, continua l’attore, “la cosa ancora più scioccante è la catastrofica mancanza nel mondo di acqua pulita nei servizi sanitari”.

Ecco poi l’appello vero e proprio di Damon: “780 milioni di persone, due volte la popolazione degli Stati Uniti, non hanno accesso all’acqua pulita, mentre 2 miliardi e mezzo di persone mancano dell’accesso ai servizi sanitari di base. Chiedo a tutti di partecipare a questo mio sciopero della toilette e dire “No alla toilette, sì all’acqua pulita e ai servizi sanitari in tutto il mondo”.

“Non utilizzerò il bagno fino a quando l’accesso all’acqua e ai servizi non sarà garantito a tutti gli uomini e le donne del mondo. Ci sono milioni di persone che hanno il cellulare, ma non dispongono dell’acqua per lavarsi e per proteggere la loro salute“, dice ancora Damon.

Il video con la provocazione del popolarissimo attore sta facendo il giro del mondo sul web, in vista dell’organizzazione, il prossimo 22 marzo, della Giornata mondiale dell’acqua.

LEGGI ANCHE: Un terzo dell’acqua si perde per strada

LEGGI ANCHE: