Questo sito contribuisce all'audience di

Come cambiare operatore dell’energia elettrica e risparmiare

Tutti i consigli pratici e le opzioni sul mercato per cambiare i fornitori di energia elettrica e ADSL e tagliare i costi in bolletta per la famiglia

Condivisioni

Energia elettrica cambiare operatore – Perché pagare di più quando si può risparmiare su luce e ADSL in maniera semplice e veloce? Grazie alla grande diffusione delle offerte web, oggigiorno cambiare operatore ADSL è una procedura semplice, rapida, spesso senza costi e che offre un risparmio annuo che può raggiungere i 180 euro. Più semplice ancora cambiare operatore dell’energia elettrica: passare al mercato libero è sempre gratuito, non servono modifiche agli impianti o al contatore, e si possono risparmiare fino a 130 euro all’anno con le offerte attuali.

LEGGI ANCHE: Come risparmiare energia in casa, il nostro speciale

Cambiare operatore energia elettrica. Sul mercato libero dell’energia ci sono moltissime tariffe luce, adatte ai diversi profili utenti e che consentono un risparmio rispetto la tariffa a Maggior Tutela. Con alcune offerte si possono pagare fino a 160 euro in meno all’anno. Alcuni consigli per scegliere la più conveniente:

  • Conoscere il consumo annuo in kWh. Il parametro principale per scegliere l’offerta energia elettrica più vantaggiosa è il consumo annuo in kWh. Alcune tariffe luce del mercato libero sono convenienti per le famiglie con alti consumi energetici ma in sovrapprezzo per chi di elettricità ne consuma poca, e viceversa.
  • Le tariffe biorarie. Le tariffe luce biorarie prevedono costi diversi in funzione dell’ora in cui si effettuano i consumi. Ma attenzione, perché queste offerte sono convenienti soltanto per chi passa la maggior parte della giornata fuori casa, oppure per chi riesce a spostare la maggior parte dei consumi (almeno un 70%) nelle ore agevolate. Altrimenti, si è in sovrapprezzo.
  • Le tariffe a prezzo bloccato. Se non volete essere più soggetti a eventuali aumenti della luce disposti dall’Autorità, conviene attivare una tariffa luce a prezzo bloccato, che fissa il prezzo della componente energia per 12 o 24 mesi.
  • I benefici aggiuntivi. Alcune tariffe luce prevedono lo stesso prezzo bloccato per un anno e sembrano identiche. Tuttavia, ci sono altri benefici aggiuntivi che possono fare la differenza; ad esempio, alcune tariffe includono un’assicurazione per la casa gratuita, carte fedeltà che consentono di risparmiare fino a 300 euro all’anno, sconti sul prezzo del carburante, etc.

Cambiare operatore ADSL: la copertura. Le promozioni ADSL sul mercato sono talmente tante che trovarne una conveniente può essere un’impresa ardua. Tuttavia, il parametro principale che va messo in considerazione è la copertura. Inutile attivare un’offerta che offre navigazione fino a 20 Mbps – e costa di più delle altre – se nel nostro comune non raggiungerà nemmeno i 5 Mbps. Per questo servono tanto gli speed test ASDL come questo.

Le offerte civette dell’ADSL. Bisogna fare molta attenzione alle “promozioni civette”, che offrono canoni molto scontati ma solo per i primi 6 o 12 mesi. Queste tariffe vanno valutate bene perché, finito il periodo promozionale possono essere molto più costose rispetto alle altre. Per farsi bene i conti, meglio fare una somma con tutti canoni mensili che pagheremo durante un anno, e poi fare una media mensile: quest’ultima è quella che dovremmo usare per il confronto.

PER SAPERNE DI PIU’: 10 consigli utili per un uso intelligente della lavastoviglie

I servizi aggiuntivi contano. Anche in questo caso, per scegliere tra 10 offerte diverse che prevedono la stessa velocità e costano più o meno uguale, bisogna considerare i servizi aggiuntivi previsti nel canone mensile. Ad esempio, se ci sono chiamate gratuite verso mobili, modem Wi-Fi, chiavetta Internet o costi di attivazione.

LEGGI ANCHE: Tariffe per telefonare da casa, ecco con quali si risparmia di più

Confrontare le offerte energia elettrica e ADSL. Una volta delineati i consumi, le abitudini e i propri interessi per entrambe le forniture, sarà possibile mettere a confronto le tariffe energia elettrica e ADSL per trovare quelle più convenienti.