Crediti alle imprese: il pasticcio di un governo che spreca tempo | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Crediti alle imprese: il pasticcio di un governo che spreca tempo

di Posted on
Condivisioni

Un governo pasticcione, diviso e inconcludente, sta creando non pochi problemi alle migliaia di imprese che aspettano la boccata di ossigeno di una quota dei crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione. I ministri Corrado Passera e Vittorio Grilli, tra i mugugni di altri ministri, hanno deciso di rinviare la decisione per “ulteriori approfondimenti”. Ma quali approfondimenti sono ancora necessari? Da settimane si parla di questo provvedimento, votato anche in Parlamento all’unanimità: non si poteva “approfondire” prima e oggi finalmente decidere?

LEGGI ANCHE: Ma perché le banche non pagano le imprese?

Mentre il governo fa la melina si rincorrono le voci di un aumento dell’aliquota regionale dell’Irpef, un’altra stangata per i contribuenti (smentita, almeno per il momento, dal governo) e si nicchia anche sul congelamento dell’aumento dell’Iva. Insomma: si spreca tempo prezioso e si alimenta la scarsa fiducia di imprese e famiglie, con il rischio di ritrovarci sempre più avvitati in questa recessione. L’unica cosa certa è che abbiamo bisogno di un nuovo, vero governo. Al più presto.

LEGGI ANCHE: