Questo sito contribuisce all'audience di

Concorso “Mela verde, rossa e gialla”: a scuola una gara per non sprecare la frutta

Per la seconda edizione realizzata dal Consorzio Mela Trentina, in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, sono coinvolti 25mila bambini di Puglia, Sicilia, Marche, Abruzzo, Toscana e della provincia di Roma

di Posted on
Condivisioni

CONCORSO MELA VERDE ROSSA E GIALLA – Il consorzio Mela Trentina, in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, torna nelle scuole con la seconda campagna “MELA VERDE, ROSSA E GIALLA. COLORI E SAPORI DA SCOPRIRE”.
La campagna si rivolge ai bambini e agli insegnanti di scuola primaria di Puglia, Sicilia, Marche, Abruzzo, Toscana e della provincia di Roma. Propone un kit didattico per fare un percorso di educazione alimentare nel prossimo anno scolastico.
Sono disponibili 1000 kit per un totale di 25.000 bambini. Gli insegnanti possono chiedere il kit e riceverlo gratuitamente contattando l’ufficio concorsi di Giunti Progetti Educativi: Tel. 055 5062383 / 055 5062354; Fax 055 5062324; E-mail proed.concorsi@giunti.it.

LEGGI ANCHE: La merenda dei bambini, ricette sane per lo spuntino a scuola

EDUCAZIONE ALIMENTARE – Frutto eterno, la mela è da sempre la protagonista di favole, miti, aneddoti, oltre che il simbolo di un’alimentazione sana, proprio come cita l’antico proverbio “Una mela giorno… toglie il medico di torno!”. Ma la si conoscerà davvero? Per scoprire il vasto Universo Mela, la Trentina, tra le più significative realtà melicole su territorio italiano ed europeo, lancia la seconda edizione del progetto “Mela Verde, Rossa e Gialla. Colori e sapori da scoprire”. L’iniziativa consiste in una nuova campagna educativa sulla promozione e valorizzazione della mela con l’obiettivo di aumentare il consumo di frutta fresca da parte dei più piccoli e sensibilizzare gli insegnanti e le famiglie sull’importanza di una nutrizione equilibrata e una corretta abitudine alimentare.

DA NON PERDERE: Cucina sostenibile e a basso costo, il progetto “Scarti di gusto”. In concorso al Premio Non sprecare 2014

“Il grande successo riscosso dalla prima edizione del progetto – commenta Simone Pilati, Direttore Generale del Consorzio la Trentina – è significativo di come il tema alimentare sia oggi più che mai attualissimo. La Trentina prosegue nella sua campagna di sensibilizzazione per riuscire a incuriosire e incentivare un’alimentazione bilanciata e genuina tra i bambini e far crescere nuove generazioni sane e consapevoli di ciò di cui si nutrono”.

A partire da settembre le classi aderenti al progetto riceveranno i kit educativi che li accompagneranno durante l’anno scolastico 2014/2015: contenuti informativi per gli insegnanti per approfondire con la classe l’argomento mela in modo interdisciplinare e proposte didattiche per la realizzazione di attività a tema per imparare e scoprire giocando il valore nutrizionale degli alimenti, le loro proprietà e benefici, la stagionalità e la filiera produttiva.