Boom di reati ambientali - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Boom di reati ambientali: in un anno sono raddoppiati

Tra i reati più diffusi c'è l'inquinamento del suolo, un danno irreversibile per il territorio. Intanto i controlli sono diminuiti

Nel 2011 i reati ambientali sono aumentati del 105 per cento rispetto al 2010. È quanto rileva l’Annuario statistico italiano 2012 nella sezione Ambiente e Territorio .

LEGGI ANCHE: Lavori utili all’ambiente: il riciclo creativo

BOOM DI REATI AMBIENTALI

Un dato impressionante, ma non è l’unico. Sempre nel  2011 sono state effettuate multe ai trasgressori delle leggi ambientali per un valore complessivo di 3 milioni di euro. Circa 2.127 invece le persone segnalate per reati ambientali: il 4,8 per cento è stato arrestato.

Tra i reati più diffusi vi è l’inquinamento del suolo che registra un aumento del 57,7 per cento rispetto all’anno precedente.

Si calcola inoltre che lo scorso anno, su 2.810 controlli effettuati dai carabinieri per la tutela dell’ambiente in tutto il territorio nazionale, nel 52,1 per cento dei casi è stata riscontrata una situazione di non conformità alla normativa vigente.

Proprio i controlli però sono in leggero calo: nel 2010, su 3.711 controlli, la stessa percentuale risultava lievemente superiore (52,3 per cento).

Shares

LEGGI ANCHE: