Questo sito contribuisce all'audience di

Lavori utili all’ambiente: il riciclo creativo

di Posted on
Condivisioni

Il riciclo creativo? Un antidoto alla crisi, un gesto d’affetto verso l’ambiente e un’ottima opportunità lavorativa. Sull’esempio di altri Stati molto virtuosi quali la Germania o l’Austria, anche in Italia sta aumentando la sensibilità verso i temi di difesa ambientale fin dai piccoli gesti: non solo la raccolta differenziata dei rifiuti sta entrando a far parte della mentalità ecologica predominante della famiglie, ma anche il riutilizzo degli oggetti è una tendenza che sta sempre più prendendo piede nelle abitudini quotidiane e nel mondo occupazionale.

Nell’epoca dell’usa e getta non è un caso, quindi, che si stia sviluppando una nuova forma di lavoro, e non solo di hobby, costituita dal cosiddetto riciclo creativo o “ricicl-art”. Si tratta di una forma d’arte che prevede l’uso di materiali già usati ripensati con estro e creatività per conoscere una seconda vita, magari alquanto diversa dalla prima. Con questo lavoro si creano oggetti di design di tendenza: si va dai gioielli, ai complementi di arredo fino anche al riciclo di scarti industriali che diventano veri e propri oggetti ricercati di design.

Questa nuova forma di arte è riscontrabile anche negli annunci di “cerco lavoro part time”: non sono poche, infatti, le persone che dedicano anche solo una parte del loro tempo a questa tipologia di attività; molte casalinghe si dedicano, ad esempio, al confezionamento di bomboniere con materiali riciclati per sposi particolarmente sensibili ai temi ambientali. Si tratta di attività che si svolgono a casa, secondo modi propri e tempistiche individuali. Un modo per farsi conoscere è quello di  pubblicare un annuncio su rubriche stile “cerco lavoro part time”, specificare le proprie specialità e il passaparola farà il resto.