Questo sito contribuisce all'audience di

Auto elettrica: con il sistema Fast Recharge il veicolo si ricarica in mezz’ora

Condivisioni

Ricaricare completamente l’auto elettrica in soli 30 minuti. Una realtà grazie all’accordo tra Enel e Renault e al nuovo sistema di ricarica denominato Enel Fast Recharge.

La speciale colonnina di ricarica per veicoli elettrici a 43kW sarà disponibile a partire dai prossimi mesi ma ha già tutte le carte in regola per segnare una svolta importante a favore della mobilità sostenibile.

Tre, in particolare, i sistemi di ricarica: la Box station con ricarica a 3 kW che consente di effettuare il pieno di energia comodamente a casa propria con tempi che si aggirano intorno alle 8 ore, la Pole station con ricarica fino a 22kW da effettuare in 2-3 ore, installata in strada in luoghi pubblici e in punti strategici per la mobilità concordati con le amministrazioni locali e infine la velocissima Fast recharge, la nuova infrastruttura a 43 Kw, in grado di ricaricare completamente un veicolo impiegando solo mezz’ora.

LEGGI ANCHE: Auto elettrica, arrivano gli incentivi. Quaranta milioni per i nuovi acquisti

Per il momento, il primo mezzo sul mercato dotato di un’interfaccia universale che permette di utilizzare i tre diversi sistemi di ricarica sarà la nuova Renault Zoe, disponibile sul mercato dalla prossima primavera. Diverse le innovazioni che caratterizzeranno Zoe come il sistema Range OptimiZEr per l’ottimizzazione dei consumi energetici, il valore di autonomia media più elevato fra i modelli elettrici di grande serie, pari a 210 km, il connettore a bordo auto Chameleon per ricaricarsi con qualunque livello di potenza,  il tablet touch screen multimediale R-Link e i servizi My Z.E. Connect per comunicare a distanza sul proprio veicolo.

Per poter usufruire dei sistemi di ricarica, l’automobilista dovrà dotarsi di una card personalizzata che consente il riconoscimento del cliente e permette di attivare e interrompere il processo di ricarica.

Ma non è tutto: la partnership tra Enel e Renault ha portato allo sviluppo di tutta una serie di servizi correlati all’utilizzo del veicolo elettrico come ad esempio la localizzazione dei punti di ricarica Enel nel sistema di navigazione dei veicoli Renault Z.E. con l’immediata verifica della loro disponibilità.

Un passo avanti importante sul piano della mobilità sostenibile che procurerà un enorme vantaggio ambientale grazie all’azzeramento di tutte le emissioni nocive.

LEGGI ANCHE: