Alimenti che fanno bene agli occchi e proteggono la vista | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Cibi che fanno bene agli occhi e proteggono la vista

La sostanza fondamentale è la luteina. Si trova negli ortaggi verdi e riduce fino al 50 per cento il rischio del glaucoma. Ottimi anche mirtilli e more

di Posted on

Ortaggi verdi, dall’insalata ai broccoli. E non solo carote, come si è sempre pensato. Per non sprecare la nostra vista e proteggerla in modo naturale dobbiamo puntare molto sulle verdure green. Ma non solo. Una recente ricerca pubblicata su Jama Ophtalmology e condotta su oltre 100mila persone ha dimostrato che una dieta ricca di ortaggi verdi, dall’insalata ai broccoli, riduce dal 20 al 50 per cento il rischio di glaucoma.

ALIMENTI CHE FANNO BENE AGLI OCCHI

Per ciascuna categoria di prodotti, dalla frutta alla verdura, dal pesce alla carne, esistono alcuni alimenti specifici per proteggere gli occhi. E ciò dipende dai contenuti degli alimenti. Nel caso dell’insalata verde e dei broccoli, per esempio, tutto si deve all’ossido nitrico che migliora la circolazione sanguigna oculare. E anche a luteina e zeaxantina, potenti antiossidanti, che contrastano i danni dei radicali liberi: in un solo etto di cavolo ci sono 11 milligrammi di luteina che corrispondono ai livelli giornalieri raccomandati dai medici.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

QUALI SONO GLI ALIMENTI CHE AIUTANO LA VISTA?

Restando nel campo di verdure e ortaggi, oltre a insalata, broccoli, cavoli e carote, ci sono da prendere in considerazione:

  • Spinaci e cavolo verde che contengono sia vitamina A sia luteina
  • Bieta, zucchini e cavoletti di Bruxelles: tutti ben forniti di luteina
  • Patate dolci, ricche di vitamina A
  • Piselli, fagiolini, peperone verde, zucca, sedano e cipollotti: anche in questi alimenti la presenza di luteina è molto significativa. Ricordiamo che la luteina, capace di proteggere dalla degenerazione maculare senile e dalla cataratta, non può essere sintetizzata dall’organismo umano. Dunque, possiamo assumerla solo attraverso una giusta alimentazione.
  • Fagioli rossi. Il contenuto che serve alla vista in questo caso è lo zinco, del quale i fagioli rossi sono molto forniti. Lo zinco è un rimedio naturale per prevenire due malattie della vista: il cristallino che si offusca e la degenerazione maculare.
  • Altro prodotto naturale ben fornito di luteina. Ma anche di zeaxantina che aiuta a ritardare il peggioramento della vista dovuto all’invecchiamento degli occhi.

PER APPROFONDIRE: Come difendere gli occhi al pc e con lo smartphone. L’ottima regola del 20-20-20 per proteggere la vista

CHE COSA BISOGNA MANGIARE PER MIGLIORARE LA VISTA?

Con le verdure, in particolare quelle che abbiamo citato nel precedente paragrafo, al primo posto tra i cibi che aiutano a migliorare la vista, ci sono alcuni frutti. E in particolare:

  • More e mirtilli. Questi frutti di bosco sembrano fatti ad hoc per prevenire i peggioramenti, legati anche all’età, della vista. Contengono vitamina A e C, zinco, e la famosa luteina, tutte medicine naturali per gli occhi. Poi sono ben riforniti anche di antocianine, che sono degli specifici antiossidanti, preziosi per gli occhi in quanto aiutano a rigenerare i bastoncelli, ovvero i ricettori della vista che si trovano alla periferia della retina e aiutano nella visione notturna. Se volete gli occhi di lice, il vostro primo cibo sono le more e i mirtilli.
  • Agrumi. Potete abbondare di arance, limoni e pompelmi: contengono in abbondanza acqua e acido citrico, in grado di contrastare i radicali liberi. Hanno anche sali minerali in abbondanza, e in particolare calcio, magnesio, potassio e ferro. Grazie a questo bagaglio di sostanze, gli agrumi contrastano i radicali liberi e servono a proteggere il nervo ottico.
  • Albicocche. Diverse ricerche scientifiche hanno dimostrato come i sali minerali contenuti nelle albicocche sono molto adatti alla protezione degli occhi dalla spossatezza e dalla stanchezza. Dovreste usarle in particolare quando vi affaticate per molto tempo davanti a un computer.
  • Meloni. Sono, per gli occhi, come le carote: contengono betacarotene, e questo li rende molto utili alla vista. Infatti, il betacarotene aiuta la retina nel suo lavoro quando cala la luce naturale, quella del sole.
  • Lamponi e fragole. Proteggono i vasi sanguigni oculari, aiutano in caso di patologie che riguardano questa parte decisiva per la qualità della nostra vista, di fatto potenziano la vista.
  • Frutta secca e mandorle. Qui trovate due sostanze che aiutano la vista. Gli omega-3 e la vitamina E, antiossidante naturale che, in particolare per gli occhi, rallenta i processi di invecchiamento dei tessuti che possono portare alla cataratta o alla degenerazione maculare.

PER SAPERNE DI PIÚ: Occhiali da sole, come usarli in modo corretto. E come scegliere quelli giusti

COME FAR BENE AGLI OCCHI?

Dopo le verdure, gli ortaggi e la frutta, ecco un cibo che fa davvero bene agli occhi: il pesce di acqua fredda. In questo caso la sostanza naturale che fa la differenza sono gli omega-3, dei quali la maggiore quantità si trova nell’olio di fegato di merluzzo (meglio quello naturale, liquido e non in pillole). Per i vostri occhi non risparmiate una dieta a base di salmone, halibut, sardine, tonno e trote.

Quanto alla carne, il cibo migliore per la vista è il fegato bovino: contiene retinolo (vitamina A di origine animale) che consente alla retina di conservarsi in buone condizioni. Anche latte formaggi sono ricchi di retinolo. Lo zinco minerale, invece, lo trovate nel pollame. E non sottovalutate le uova che sono ricche di luteina.

Infine, abbondate con il cioccolato e il cacao, purché sia rigorosamente fondente e amaro. Contiene flavonoidi e fitonutrienti, antiossidanti che agiscono a protezione della cornea e del cristallino e agevolano la circolazione del sangue nei vasi della zona oculare.

GLI ALIMENTI CHE CI AIUTANO A MANTENERCI IN SALUTE:

Share

Nessun commento presente

Che ne pensi?