Questo sito contribuisce all'audience di

YouImpact network a impatto zero

di Posted on
Condivisioni

YouImpact: impatto positivo e negativo dell’uomo sull’ambiente, declinato sul web. Nasce la nuova piattaforma di condivisione di contenuti. La particolarita’ di questo social network dedicato all’ambiente? a impatto zero. questo il regalo di Lifegate per il quarto compleanno del Protocollo di Kyoto. Un sito dove inserire contenuti video, foto, audio sulle questioni ambientali e che per ogni contributo caricato prevede che venga piantato un metro quadro di foresta.

La nuova iniziativa di Lifegate, sviluppata insieme a Cisco, e’ stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa virtuale che ha permesso di risparmiare l’immissione in atmosfera di 700 chili di CO2, ha spiegato l’organizzazione, grazie al mancato spostamento dei giornalisti presso la sede della conferenza.

Oltre alla CO2 abbiamo risparmiato gasolio, benzina, coda, spostamenti e pm10 – ha spiegato Marco Roveda, fondatore e presidente LifeGate – Oggi non potevamo mancare al compleanno del protocollo di Kyoto e abbiamo portato tre regali: il primo e’ l’edizione del Sole 24 ore a impatto zero, il secondo riguarda la nostra flotta aziendale, interamente con auto ibride, il terzo e’ Youimpact, ultimo nato della nostra filosofia e della diffusione del nostro lifestyle che punta sul rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

Il nuovo sito internet di condivisione punta a stimolare la community virtuale sul tema ambientale, delle energie rinnovabili, della lotta ai cambiamenti climatici e di volta in volta oltre alla pubblicazione dei contributi anche partecipando ai concorsi – spiega Simone Molteni direttore del progetto impattoZero di Lifegate – puntiamo a rompere il paradigma di quell’ambientalismo del “no” promuovendo invece un punto di vista positivo. In particolare Youimpact punta sulla creativita’ dei contributi inseriti e commentati e come questi potranno stimolare la rete. I contributi piu’ visti, con piu’ audience contribuiranno a creare piu’ metri di foresta attraverso una classifica settimanale. Alla fine dell’anno poi, saranno distribuiti dei bonus la cui somma sara’ di 200, 2000 e 20 per richiamare il 20-20-20 del pacchetto clima dell’Unione europea.