Stazione e linea ferroviaria fantasma a Matera: uno spreco di 300 milioni | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Stazione e linea ferroviaria fantasma a Matera: uno spreco di 300 milioni

Questo video rappresenta un simbolo di come vengono sprecati i soldi pubblici nel Mezzogiorno. Siamo a Matera, in Basilicata, e alla metà degli anni Ottanta si decide di aprire faraonici cantieri per creare stazione, ponte e linea ferroviaria che colleghi la città al resto della rete.

Passano alcuni decenni, con i lavori che procedono a singhiozzo sulla base dei vari stanziamenti dei fondi, e alla fine il risultato è il seguente: sono tutte opere fantasma, mai utilizzate. Non servono a nulla e hanno comportato uno spreco di 300 milioni di euro di soldi pubblici. Parliamo di una rete di binari, di un ponte e di una stazione ferroviaria.

Allo stesso tempo Matera, patrimonio dell’Unesco per i suoi Sassi, è una città impossibile da raggiungere, se non in macchina. L’unica alternativa all’auto, infatti, è un viaggio biblico in autobus o in treno da Bari. E così un’importante risorsa storico-culturale viene sprecata.

LEGGI ANCHE: A Roma una stazione fantasma dopo avere speso 170 milioni di euro

Shares

LEGGI ANCHE: