Questo sito contribuisce all'audience di

Sanità privata: Calabria sprecona, Lombardia la regione più virtuosa

di Posted on
Condivisioni

Maglia nera alla Regione Calabria, bollino verde come regione piu’ virtuosa in fatto di sprechi alla Lombardia. questa la novita’ principale che emerge dall’analisi del VII rapporto Aiop (Associazione italiana ospedalita’ privata) sull’attivita ospedaliera, presentato ieri mattina alla Camera. Il rapporto annuale, infatti, si sofferma sull’entita’ e la qualificazione dei servizi sanitari offerti da ospedali pubblici e privati, sui costi, sulle difficolta’ di accesso e sulla qualita’ percepita dai cittadini, ma analizza nello specifico l’inefficienza sommersa di sei regioni (Lombardia, Piemonte, Toscana, Marche, Puglia e Sicilia), indicando dunque il tasso di inefficienza, in sintesi lo spreco, facendo la differenza tra il valore dei servizi prodotti (che comprende anche le attivita’ non tariffabili) e il costo effettivo ripianato dallo Stato. E dall’indagine emerge appunto che i piu’ spreconi sono gli ospedali calabresi, (47,2% di inefficienza, pari a 614,2 mln di euro), seguiti da quelli del Piemonte (39,4%-1.263 mln), delle Marche (31,1%-425,6 mln), della Toscana (30%-716,7 mln), e della Puglia (24,9%-507 mln). Positiva al contrario la situazione della Lombardia, che registra un tasso di inefficienza del 19,4% e uno spreco in termini di risorse economiche pari a 1.263,1 milioni di euro.
Riguardo invece alla soddisfazione dei pazienti in merito alle strutture utilizzate, il 92,9% si dichiara soddisfatto delle case di cura accreditate, il 92,8% delle cliniche private e l’87,5% degli ospedali pubblici.