Questo sito contribuisce all'audience di

Rinoceronte: la sua vita non vale un corno

Condivisioni

I rinoceronti sono comparsi sulla Terra circa 40 milioni di anni fa e si sono diffusi in Asia, Africa, Europa e Nord America. Oggi restano solo 5 specie, delle 30, che sono costantemente in pericolo a causa del bracconaggio.

La guerra dei corni ha ucciso la metà dei rinoceronti durante gli anni settanta e oggi i bracconieri agiscono in modo sempre più devastante utilizzando elicotteri e armi automatiche. Combattere il bracconaggio è una vera lotta contro il crimine organizzato.

In soli 3 anni abbiamo perso 1349 corni: la richiesta del corno di rinoceronte è alla radice della quasi estinzione di queste specie.

Il WWF è impegnato per la salvaguardia di questa specie con il Progetto Rinoceronte, che permette di:

  • investire in nuove azioni di conservazione
  • Finanziare pattuglie antibracconaggio nelle aree di Sumatra e Giava
  • Finanziare lo spostamento di rinoceronti neri per mantenere stabile la riproduttività delle popolazioni nella zona di KwaZuku-Natad (Sud Africa)
  • Aiutare gli investigatori del Network Traffic a combattere il commercio illegale di specie animali e vegetali