Quel file zittisce Skype, blackout per migliaia | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Quel file zittisce Skype, blackout per migliaia

di Posted on
Condivisioni

IRONIA della sorte, verrebbe da dire: Skype, il servizio mondiale di chat e telefonia via Web appena acquistato dalla Microsoft per la cifra record di 8 miliardi e mezzo di dollari 1, smette di funzionare. Rispettando la tradizione, o il pregiudizio che dir si voglia, dell’inaffidabilità dei sistemi operativi Windows. Questa volta però il danno è globale, di qui l’allarme, anche se non riguarda tutti gli oltre 600 milioni utenti registrati.

Al momento si sa poco sulle cause che hanno mandato in crash il servizio, il secondo in pochi mesi dopo quello di mercoledì 22 dicembre, se non che parecchie persone sparse a macchia di leopardo stanno avendo problemi nella procedura di login. Solo le applicazioni per Android, il sistema operativo per smartphone made in Google e quella per iPhone sembrano esser rimaste immuni. "Stiamo investigando", ha comunicato l’azienda. "E speriamo di avere maggiori dettagli da comunicare a breve".  

I maggiori dettagli sono arrivati in effetti subito dopo sul sito di Skype 2. Con tanto di soluzione per eliminare il problema, ovvero il file che crea il problema: shared.xml. Se state avendo anche voi problemi nell’usarlo, seguite quindi le istruzioni in inglese o quelle in italiano che trovare qui di seguito:

Windows Vista e Windows 7

1. Chiudere Skype.
a.

Fare clic destro sull’icona di Skype nella barra di sistema (in basso a destra nello schermo)
b. Scegli Esci.
2. Assicurarsi che "Visualizza cartelle e file nascosti" sia attivo.
a. Fare clic su Start, Esegui e premere Invio.
b. Digitare "control folders" e fare clic su OK (dovrebbe aprire il sottoprogramma Opzioni cartella del Pannello di controllo).
c. Selezionare la scheda Visualizza
3. Individuare il file shared. xml.
a. Fare clic su Start, Esegui e premere Invio.
b. Digitare % appdata%Skype e fare clic su OK.
c. Eliminare il file shared. xml.
4. Riavviare Skype. Il file shared. xml verrà ricreato.

Windows XP
1. Chiudere Skype.
a. Fare clic destro sull’icona di Skype nella barra di sistema (in basso a destra dello schermo)
b. Scegli Esci.
2. Assicurarsi che "Visualizza cartelle e file nascosti" sia attivo.
a. Fare clic su Start e poi Esegui …
b. Digitare "control folders" e fare clic su OK (dovrebbe aprire il sottoprogramma Opzioni cartella del Pannello di controllo).
c. Selezionare la scheda Visualizza e garantire un accesso rilevante è abilitato.
3. Individuare il file shared. xml.
a. Fare clic su Start e poi Esegui …
b. Digitare %appdata% Skype e fare clic su OK.
c. Eliminare il file shared. xml.
4. Riavvia Skype. Il file shared. xml verrà ricreato.

Mac
1. Uscire da Skype.
2. Vai alla cartella ~ / Library / Application Support / Skype /
3. Eliminare il shared. xml file (verrà ricreata una volta che si apre di nuovo Skype, questo va bene).
4. Skype Start.

Linux
1 Cancellare il file: ~/. Skype/shared.xml