Primo Maggio, per Wojtyla beato raddoppiano i prezzi degli hotel romani | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Primo Maggio, per Wojtyla beato raddoppiano i prezzi degli hotel romani

di Posted on
Condivisioni

Ilaria Sacchettoni

ROMA – «Il 1° maggio? È rimasta la suite a millecinquecento euro. Vediamo, forse il giorno dopo possiamo scendere un po’ di prezzo», pronosticano dall’ufficio prenotazioni dell’Hotel Eden.
Mentre Roma si prepara a un primo maggio più biblico che musicale, con centinaia di migliaia di pellegrini attesi per la beatificazione di papa Wojtyla a San Pietro, al sontuoso cinque stelle terrazzato di via Ludovisi si lucida l’argenteria e s’innalzano le tariffe.
DELUXE DI PRIMAVERA – La Deluxe che per una qualunque notte della primavera romanacosterebbe 410 euro – vedi Trip Advisor, Booking.com e altri motori di prenotazione online – il 1° maggio svetterà a 1.500, quasi quattro volte in più. (Materasso e cuscini saranno magari quelli usati da Monica Bellucci, ospite per la festa del cinema nel 2008, ma perfino in quel caso le tariffe erano più basse). Il rischio d’una lievitazione arbitraria dei prezzi in occasione del 1° maggio era già stato anticipato dal quotidiano britannico Guardian a fine gennaio e, in seguito, da altri giornali.
CAMERE RIVALUTATE – Forse, in tempi di crisi, agli albergatori romani preoccupa più l’occasione perduta che la sfida dell’opinione pubblica. Abbiamo contattato direttamente un campione di 25 hotel di varie categorie – dalle cinque alle due stelle – e i risultati confermano quanto previsto. Che cioè dormire a Roma il 1° maggio prossimo costerà a una famiglia mediamente tra il 30 e il 70 per cento in più di un primo maggio qualunque.
A cominciare dagli alberghi a due stelle, come ad esempio l’Hotel Ariston dell’Esquilino. Qui per una executive (la migliore) si paga di solito 147,40. Ma il primo maggio, spiega telefonicamente Rubi, quella stessa stanza «costerà 340 euro». Vale a dire più che raddoppiata.
SALASSO BED & BREAKFAST – Aumenti del genere anche all’Everest Inn del Viminale (segnalato sulle guide anche come bed and breakfast: a quale delle due categorie appartiene?) dove la stanza da 140 euro diventa una «super suite» da 370. Mentre all’Hotel Altavilla si passa dagli 80 -90 euro soliti ai 180 per il primo maggio, spiega il concierge.
TRE STELLE SUPER LUSSO – Quanto ai tre stelle le «rivalutazioni» sono appena più contenute. All’Hotel Amalia in Prati una camera, che in genere costa tra i 130 e i 210 euro a notte, verrà 378: «Inclusa la prima colazione», è la puntualizzazione di conforto che viene dalla reception. Aumenti anche all’albergo Abruzzi di via del Pallaro: 330 euro per una matrimoniale anziché i 210 soliti.
All’albergo del Sole in piazza del Biscione, dove secondo una guida aggiornata come la Gaffi, una matrimoniale costa tra i 120 e i 140 euro, questo primo maggio ne vorranno 180. Più modestamente al San Carlo di via del Corso il prezzo di una matrimoniale salirà da 210 a 250 come spiegano telefonicamente. Precisazione: la maggioranza degli albergatori, alla richiesta di una camera libera per il 1° maggio, dirotta automaticamente il potenziale cliente sulla suite di cui poi declinerà il prezzo insolitamente elevato.
SUITE GALATTICHE – Alberghi a quattro stelle: se per una notte qualunque l’Hotel Farnese affitta la sua superior a 190 euro, per il 1° maggio ne chiederà 480. All’Hotel Abitart di via Pellegrino Matteucci (dirimpetto al Gazometro) la suite passa dai 210 consueti ai 350 richiesti in questo caso.
Tra gli hotel in prossimità di piazza San Pietro, spicca per le rivalutazioni tariffarie l’Atlante Garden Hotel che invece dei soliti 140 euro a notte, ne chiede 400 per quella del 1° maggio.
Aumenti del 30% anche agli Hotel Valadier – 650 euro anziché i 449 generalmente richiesti – e Grand Hotel Palatino dove il prezzo di una matrimoniale raddoppia, passa da 218 a 430 euro, proposti telefonicamente dal concierge, giovedì scorso.
COLAZIONE A PARTE – Chi pensa che i prezzi elevati di per sé dell’ospitalità a cinque stelle non siano sottoposti a significative variazioni, sbaglia. Anche qui il ritocco verso l’alto è in qualche caso sorprendente. A parte il caso già citato dell’Eden, ecco l’Aldrovandi Palace dei Parioli. In un fine settimana di marzo la matrimoniale super verrebbe 295 euro (Trip Advisor) mentre il primo maggio spiega una dipendente «sono 765 euro». Ritocchi tariffari anche per gli Hotel Boscolo. Se all’Exedra, spiega Roberto «non c’è più disponibilità» all’Aleph le notti del 1°, due e tre maggio, costeranno 1.593 euro anziché 684. La colazione si paga a parte.