Questo sito contribuisce all'audience di

Preoccupati per il cuore? Miglioriamo l’alimentazione

di Posted on
Condivisioni

Fino a qualche decennio fa, mancava l’informazione e molte persone si ammalavano senza praticamente quasi rendersi conto di ciò che stava accadendo. Oggi, grazie all’informazione, forse ci ammaliamo di più al solo pensare di star male. E così la preoccupazione per le malattie cardiache è in costante aumento, esattamente come il contrarre la malattia stessa.

Secondo International Food Information Council Functional Foods/Foods for Health Consumer Trending Survey, infatti, è in aumento il timore di avere il colesterolo alto, l’ipertensione e di essere vittime di ictus. Sarà forse lo stress indotto dalla paura o dalla vita frenetica – non si sa – certo è che diviene importante fare qualcosa a scopo preventivo.

A ogni modo la soluzione è più semplice di quanto ci possa sembrare: migliorare la propria alimentazione sembra essere difatti un’arma efficace nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.
«Il consumare una dieta povera di grassi saturi e trans, colesterolo e sodio, può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache», afferma David Grotto, dietologo e autore del libro 101 Optimal Life Foods.

«Ma questo è solo un lato dell’equazione. E’ anche importante scegliere gli alimenti che possono favorire la salute del cuore, come frutta e verdura, cereali integrali e fibre», aggiunge Grotto.

In particolare non bisogna farsi mancare la frutta a guscio che contiene elementi preziosi per il nostro benessere come fibre, vitamine, minerali e acidi grassi insaturi.
Ma sono eccellenti alleati anche i vari oli vegetali come quello di arachidi, di oliva, di cartamo e di colza che contengono acidi grassi monoinsaturi, oppure gli oli di mais, girasole e soia ricchi di grassi polinsaturi. Senza dimenticare il prezioso pesce azzurro: salmone, sardine, aringhe, trote e tonno che contengono buone quantità di omega-3.

Una valida alternativa ai latticini tradizionali, poi, sono tutti i derivati della soia, dal semplice tofu alle bevande a base di questo legume ricco di proteine.
E che dire, invece, di tutti gli alimenti ricchi di steroli e stenoli, così utili per abbassare il colesterolo  “cattivo” (LDL)? Tali alimenti comprendono i succhi di frutta, lo yogurt, il mais e la soia.

E per I golosi, non può mancare il nostro caro vecchio cioccolato. Ottimo alleato della salute cardiovascolare; purché fondente. Solo questo tipo di cioccolato, infatti, contiene particolari tipi di antiossidanti chiamati flavanoli. Composti derivati del cacao che rendono il cuore forte e sano.

L’International Food Information Council Foundation ha realizzato, insieme a David Grotto, un video per aiutare le persone a mantenere un cuore più sano attraverso l’alimentazione.
Per visionare il video potete andare sul sito di Food Insight.

Insomma, la soluzione esiste ed è anche varia, alla portata di tutti e per tutti i gusti. Mantenersi in salute richiede un po’ di sforzo, ma senz’altro controllare la dieta e la propria attività fisica non può far altro che farci sentire meglio.