Questo sito contribuisce all'audience di

Pepsi. Svolta verde: Verso bottiglia ricavata dalle piante

di Posted on
Condivisioni

Pepsi pensa in "verde". Il colosso delle bibite sta lavorando alla prima bottiglia fatta interamente con materiale vegetale. L’azienda tenta così di superare l’eterna rivale, Coca Cola, che due anni fa ha introdotto sul mercato una bottiglia per il 30 per cento ricavata dalle piante. La sfida verde delle multinazionali si gioca proprio su uno dei campi più problematici: i contenitori. Secondo quanto riporta l’Atlanta Journal Constitution, la nuova bottiglia sarà prodotta utilizzando corteccia di pino e bucce di grano. Il progetto dovrebbe prendere il via il prossimo anno e nel frattempo il team di Pepsi è già al lavoro per verificare se sia possibile utilizzare anche la buccia delle arance e delle patate. L’azienda è molto presente anche nella trasformazione dei prodotti agricoli: la bottiglia "verde" potrebbe diventare un modo per riutilizzare il materiale di scarto. La prima "PlantBottle" della Coca Cola, fatta per un terzo con bioetanolo del Brasile, è già disponibile in nove Paesi. Nel prossimo anno dovrebbe essere introdotta in altri dodici. Copyright TM News(c) 2011