Questo sito contribuisce all'audience di

Pannelli solari: guerra alla Cina

di Posted on
Condivisioni

Finalmente qualcosa si muove per contenere la concorrenza sleale dell’industria cinese nel settore dei pannelli solari. Grazie a manopodera a basso costo e materiali più scadenti, i cinesi hanno messo in ginocchio l’industria dei pannelli fotovoltaici made in Europa, uno dei pochi prodotti industriali per i quali la domanda è ancora molto alta, e che può contribuire a creare edifici autosufficienti. Così l’Unione europea ha aperto un’inchiesta antidumping sui metodi scorretti dei produttori cinesi. La speranza è di arrivare, presto, a una decisione analoga a quella degli Stati Uniti dove sono stati introdotti dazi e tasse proprio per scoraggiare il dumping della Cina. La paura è legata ai tempi: l’inchiesta doverebbe chiudersi in 15 mesi. Giusto il tempo di morire per l’industria europea.