Ostia, ipotizzati 12mila euro per le strisce dei parcheggi | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Ostia, ipotizzati 12mila euro per le strisce dei parcheggi

Condivisioni

Ben 12mila euro solo per disegnare le strisce bianche del bando dei parcheggi a pagamento del lungomare di Ostia. È il consigliere Udc Angelo Paletta a rendere nota la cifra spesa dall’amministrazione municipale per realizzare il progetto, poi ritirato.

Come leggiamo su Paese Sera, si tratta dello stesso bando voluto dalla giunta Vizzani che prevedeva l’istituzione della sosta tariffata. Tra mille polemiche, dopo aver sollevato le proteste unanimi dei comitati e delle forze della sinistra, il provvedimento fu ritirato dopo una decina di giorni.

Già allora, erano in molti a fare i conti in tasca all’amministrazione per le spese sostenute. Il Capogruppo dell’Udc Paletta ha deciso cosi di andare in fondo alla vicenda ed ecco saltare fuori la cifra di 12mila euro. “A quanto sembra in municipio la vernice è d’oro e invece di comperarla dal ferramenta l’acquistano in oreficeria”, ha ironizzato il consigliere.

L’esponente politico non si sente però “soddisfatto” e vorrebbe vederci più chiaro. Ci sarebbero infatti degli“approfondimenti” da fare, in quanto il bando prevedeva che i costi per le strisce orizzontali e per la cartellonistica fossero a carico delle società vincitrici del bando. “Ad oggi chi ha pagato è stato solo il municipio, cioè noi cittadini”, spiega Angelo Paletta.

Per questa ragione, il consigliere Udc ha chiesto alla Commissione speciale controllo e garanzia di “verificare con urgenza se vi siano responsabilità e un eventuale danno erariale”.