Questo sito contribuisce all'audience di

Nuovo look green per la Torre Eiffel

di Posted on
Condivisioni

La Tour Eiffel si tinge di verde. Al primo piano della Dame de Fer, storico simbolo di Parigi, infatti, verranno a breve installati 4 pannelli solari e 4 pale eoliche, che permetteranno di ridurre del 50% il consumo di elettricità per l’illuminazione e di produrre in modo ecologico la metà dell’acqua calda utilizzata all’interno dei bagni e del ristorante.

Padiglioni ed aree pubbliche risalgono agli anni ‘80: quindi, secondo l’amministrazione parigina, sono ormai obsoleti e inadeguati, se messi a confronto con le aspettative dei visitatori e con gli standard tecnici vigenti.

La riqualificazione del piano comprenderà, inoltre, la ricostruzione della sala di ricevimento, della sala conferenze e del padiglione dei servizi per i visitatori, soprattutto per quanto riguarda ristoranti e boutique. Previsti nel progetto anche un tour divertente ed educativo del museo, la creazione di due attrazioni e un pavimento completamente in vetro.

Accessibilità, modernità, più servizi e minore impatto ambientale: questi gli obiettivi del rinnovamento.

Accessibilità, per dare a tutti la possibilità di visitarla. Ancora oggi, infatti, gran parte del primo piano della Torre è inaccessibile ai disabili. Minor impatto ambientale, grazie ai nuovi standard di costruzione, solare termico, eolico, idroelettrico, con raccolta delle acque piovane, illuminazione a LED, e ad altre tecniche che contribuiranno a migliorare le prestazioni energetiche della Torre.

La ristrutturazione sarà curata dallo studio di architettura Moatti-Rivière, in consorzio con la società Bateg: in tutto ci vorranno 25 milioni di euro, finanziati interamente dalla SETE (Société d’Exploitation de la Tour Eiffel), e 18 mesi di lavoro (tra il 2012 e il 2013).

Ecoseven