Nasce il parcheggio senza tickets: quasi 2 milioni di tagliandi risparmiati | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Nasce il parcheggio senza tickets: quasi 2 milioni di tagliandi risparmiati

Condivisioni

Parcheggiare risparmiando tempo, denaro e soprattutto rispettando l’ambiente. In alcune città d’Italia è ora possibile grazie a Neos Park, il nuovo sistema di pagamento del parcheggio sviluppato dalla Neos Tech.

Questo speciale dispositivo elettronico che viene attivato manualmente a inizio sosta e poi spento una volta che il conducente ritorna in auto, non solo consente di sostare nelle zone a strisce blu pagando la tariffa comodamente dalla propria vettura ma, soprattutto permette di evitare lo spreco di carta derivante dalla normale stampa del tagliando presso la colonnina di pagamento.

Si calcola infatti che, grazie all’utilizzo di Neos Park, non siano stati stampati circa 1.600.000 tagliandi di sosta. Notevole quindi il quantitativo di carta risparmiata. Il dispositivo è inoltre ricaricabile e può essere riutilizzato per un numero illimitato di volte.

Attualmente sono quattro le regioni che hanno aderito al progetto e in cui è possibile utilizzare il dispositivo: Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Piemonte. Sulla pagina web dedicata all’iniziativa è possibile visionare l’elenco delle città in cui acquistare e ricaricare Neos Park.

LEGGI ANCHE: