Questo sito contribuisce all'audience di

Montechiarugolo (PR) nuovo comune virtuoso

di Posted on
Condivisioni

Il Consiglio Comunale di Montechiarugolo (PR), nella serata di Martedì 25 ha aderito all’associazione Comuni Virtuosi. L’Associazione, nata nel maggio del 2005 grazie all’iniziativa dei comuni di Monsano (AN), Colorno (PR), Melpignano (LE) e Vezzano Ligure (SP), è, come la definisce il suo presidente Gianluca Fioretti «una rete di Enti locali, che opera a favore di una armoniosa e sostenibile gestione dei propri territori, diffondendo verso i cittadini nuove consapevolezze e stili di vita all’insegna della sostenibilità, sperimentando buone pratiche attraverso l’attuazione di progetti concreti, ed economicamente vantaggiosi, legati alla gestione del territorio, all’efficienza e al risparmio energetico, a nuovi stili di vita e alla partecipazione attiva dei cittadini. Essa ritiene che sia necessario diminuire l’impronta ecologica di un Ente locale, attraverso una proposta culturale, un modello di de-crescita attento alla conservazione delle risorse, alla compatibilità ambientale e alla valorizzazione delle differenze locali».

Luigi Buriola, Sindaco di Montechiarugolo. Siamo contenti di questa adesione, perché condividiamo la filosofia di fondo dell’associazione e ci pare  sempre più necessaria un’azione che affronti anche i grandi temi, e fra questi quello ambientale, a partire dalla libera e consapevole iniziativa di quegli enti che sono da sempre i più vicini ai cittadini, e cioè i Comuni.

Crediamo che l’esempio reciproco e lo scambio di buone pratiche possano portare all’affermarsi di quei comportamenti diffusi e quei cambiamenti stabili negli stili di vita che possono garantire risultati positivi e significativi nel campo dell’ambiente della tutela del territorio e dei beni comuni e della partecipazione attiva. Riteniamo poi che il far parte dell’Associazione dei Comuni Virtuosi sia contemporaneamente un riconoscimento del nostro impegno e dei nostri progetti e, soprattutto, uno stimolo a fare di più e meglio.

Maurizio Olivieri, Assesore all’ambiente del Comune di Montechiarugolo. È una scelta che abbiamo a lungo caldeggiato per il nostro Comune, data la sintonia con i temi e le modalità che contraddistinguono l’associazione: proprio l’esempio reciproco e lo scambio di buone pratiche ‘dal basso’ possono portare all’affermarsi di quei comportamenti diffusi e quei cambiamenti stabili negli stili di vita che possono garantire risultati positivi e significativi nel campo dell’ambiente, della tutela del territorio e dei beni comuni ed anche della partecipazione attiva.

Il nostro impegno, espresso nel progetto di adesione, prevede azioni già in corso, soprattutto nel campo delle energie rinnovabili e  del risparmio energetico, dove ci proponiamo di superare largamente gli obiettivi di Kyoto, della riduzione e riciclaggio dei rifiuti, nella tutela delle risorse pubbliche e del suolo, nella fruizione partecipata del territorio e nella mobilità sostenibile. Obiettivi ambientali che Montechiarugolo si è dato non solo come enti pubblico ma per tutto il territorio con l’adesione al ‘Patto dei Sindaci’  europeo.