L'effetto marea nera sui conti di Bp persi quasi 5 miliardi di dollari | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

L’effetto marea nera sui conti di Bp persi quasi 5 miliardi di dollari

di Posted on

LONDRA
Appesantiti dalla devastante crisi del Golfo del Messico, Bp chiude i conti 2010 in perdita per 4,9 miliardi di dollari. Per il colosso petrolifero, che ha anche rivisto in rialzo a 40,9 miliardi i costi per chiudere l’emergenza causata dall’esplosione della piattaforma Deepwater Horizon nell’aprile scorso, si tratta del primo bilancio in rosso dal 1992.

Nel 2009 la compagnia aveva registrato utili per 13,955 miliardi di dollari. Bp ha comunque annunciato l’intenzione di tornare a pagare un dividendo, pari a 7 centesimi, nel quarto trimestre, chiuso con un utile di 4,6 miliardi di dollari.

Il gigante petrolifero britannico ha annunciato che venderà la sua raffinerie in Texas e Carson City negli Stati Uniti.
 

Shares

Shares