Questo sito contribuisce all'audience di

Il pane che manca all’appello

di Posted on
Condivisioni

Lo spreco del pane, 180 quintali buttati nella spazzatura, ogni giorno, soltanto a Milano, e’ sotto gli occhi di tutti. Basta dare uno sguardo ai cestini dei rifiuti nelle nostre case. Allo stesso tempo, la Fao ci comunica che un miliardo di persone che soffrono la fame o la malnutrizione, non sono vittime della scarsita’, ma al contrario dell’abbondanza. Nel Pianeta, infatti, si produce cibo per 12 miliardi di essere umani, mentre siamo solo in 7 miliardi. Tirate le somme, e i conti tornano: una rete di vasi comunicanti collega chi getta il pane nel cestino a chi non ne dispone a sufficienza per sfamarsi. Cosi’ lo spreco diventa lo specchio della globalizzazione squilibrata, che allunga le distanze invece di ridurle.