Questo sito contribuisce all'audience di

Il Governo vuole una cauzione sulle bottiglie di plastica

di Posted on
Condivisioni

Il Governo ha intenzione di introdurre una piccola ma significativa cauzione sulle bottiglie di plastica: 25 centesimi. tanto basta per aumentare esponenzialmente le possibilità che questi oggetti vengano riciclati. A dichiararlo è Tullio Fanelli, sottosegretario al Ministero dell’Ambiente, venuto stamattina a Genova a Palazzo Ducale in occasione della consegna del premio Non sprecare a fare le veci del Ministro Corrado Clini, vincitore del premio nella categoria “Personaggio”, per la costante sensibilità che ha dimostrato sui temi ambientali e sui cambiamenti dei nostri stili di vita. Nel corso del dibattito “2012-2022: immaginiamo il mondo tra dieci anni” svoltosi nella Sala del Maggior Consiglio, il sottosegretario ha espresso la volontà di replicare anche nel Belpaese una pratica gi in uso in Germania da molti anni: “si fa fatica a recuperare queste bottigliette – ha dichiarato Fanelli – perché pesano poco. Ma in Germania c’è una legge che prevede la restituzione di una cauzione di 25 centesimi a chiunque riporti una bottiglietta vuota”. Soldi che si pagano all’acquisto della stessa, e che spingono i consumatori a questo comportamento virtuoso. Il sottosegretario ha anche dichiarato che in 3 anni sarà possibile raggiungere il 65% di raccolta differenziata sull’intero territorio nazionale.

LEGGI ANCHE: Il Premio Non Sprecare introdotto dal Ministro Clini