I Comuni a 5 stelle passano da Bisignano | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

I Comuni a 5 stelle passano da Bisignano

di Posted on

C’era anche il WWF oggi al fianco del Comune di Corchiano, un piccolo paese della provincia di Viterbo che ha scommesso fortemente in questi anni sulla tutela dell’ambiente e sulla sostenibilita’, nella giornata in cui ha ricevuto a Bisignano (CS) il premio quale comune vincitore assoluto nella quarta edizione del Premio Comuni a 5 stelle, riconoscimento dell’Associazione dei Comuni Virtuosi per le buone pratiche promosse nel proprio territorio.

“E’ un percorso importante quello avviato dal Comune di Corchiano, dichiara Raniero Maggini Vicepresidente del WWF Italia, che dimostra come la sostenibilita’ ambientale sia concretamente praticabile nella quotidianita’ di chi amministra.

Da anni, infatti, l’associazione collabora con il Comune di Corchiano nella gestione del Monumento Naturale di Pian Sant’Angelo. Da questa esperienza nasce oggi la scommessa per il futuro del Monumento Naturale Forre di Corchiano, voluto fortemente dall’Amministrazione e affidata all’esperienza di WWF Oasi”.

L’Associazione dei comuni virtuosi consegna il proprio riconoscimento alle eccellenze in campo ambientale sperimentate e attuate con successo nelle diverse comunita’ italiane.

Alla cerimonia odierna hanno partecipato amministratori locali provenienti da tutte le parti d’Italia, confermando la bonta’ delle sperimentazioni che in campo ambientale sono sperimentate con successo da decine di enti locali sparsi capillarmente su tutto il territorio nazionale.

La cerimonia e’ stata aperta dalla compagnia di sbandieratori di Bisignano, che hanno offerto ai numerosissimi partecipanti uno spettacolo originale e coinvolgente. La giornata e’ stata condotta da Massimo Proietto, giornalista di RAI 1 divenuto ormai un amico e un compagno fedele del Premio e piu’ in generale dell’Associazione.

Pontedera, Oriolo Romano, Ripatransone, Pontebba, Bolzano Vicentino, Pergine Valsugana, Ladispoli e, appunto Corchiano. Questi i nomi dei comuni vincitori per le cinque categorie del bando: gestione del territorio, impronta ecologica, rifiuti, mobilita’, nuovi stili di vita.

Insieme a Luca Fioretti (sindaco di Monsano e presidente dell’Associazione) e Marco Boschini (assessore di Colorno e coordinatore della rete) erano presenti Roberto Pirani (membro della giuria del Premio), Vincenzo Cenname e Renato Puntieri, gia’ sindaci di Camigliano e Olivadi.

A Corchiano e’ andato il premio consegnato dalla responsabile di PAEA, sponsor del Premio 2010: un corso di formazione sulle energie alternative che si terra’ a Springe nell’agosto del 2011.

Shares