Questo sito contribuisce all'audience di

Foligno: incinta a 14 anni, partner di 15. I genitori: “A scuola si faccia prevenzione”

di Posted on
Condivisioni

La notizia pubblicata dal Corriere dell’Umbria. La giovane coppia sembra serena ma i futuri nonni, non particolarmente abbienti, sono molto preoccupati

Nel suo blog scrive: “La paura di perdere impedisce di giocare”

Una ragazza di 14 anni, che frequenta la terza media a Foligno, nelle prossime settimane dara’ alla luce una bimba. Il papa’ ha 15 anni, anche lui e’ uno studente di terza media nella stessa scuola, ma in un’altra classe. La notizia e’ stata pubblicata dal quotidiano Il Corriere dell’Umbria.

Secondo il quotidiano, i due ragazzi aspettano la nascita della bambina senza particolari preoccupazioni, e desiderano prendersene cura insieme, mentre le famiglie sono molto preoccupate, anche perche’ non si tratta di famiglie abbienti.

La ragazza e’ una studentessa modello con una media scolastica tra l’otto ed il nove. Nel suo blog racconta anche di questo momento particolare: “Se c’e’ qualcosa di detestabile nella vita – scrive – oltre alla falsita’, agli obblighi, alla volgarita’, ci sono quelli cui la paura di perdere impedisce di giocare”.

I genitori della futura mamma sono separati ed il padre e’ in cassa integrazione. Una situazione economica difficile quella della sua famiglia tanto che sono intervenuti anche i servizi sociali. Lei – scrive il giornale – continua ad andare regolarmente a scuola. Non indossa piu’ jeans ma maxipull colorati per proteggere il suo pancione.

La ragazza si sarebbe confidata con la mamma quando era gia’ al quarto mese di gravidanza, in un momento in cui non era piu’ possibile prendere in considerazione l’ipotesi di una sua interruzione volontaria. Il nonno della neomamma, un ex artigiano, non nasconde le preoccupazioni anche per la difficile situazione economica della famiglia. “A scuola – ha detto – insegnano ai ragazzi tante cose. Forse sarebbe il caso che in classe si parli anche della educazione sessuale e del modo di prevenire certe cose”.