Questo sito contribuisce all'audience di

FESTAMBIENTE 5 – 15 agosto 2011 – Rispescia, Grosseto GR XXIII Edizione

di Posted on
Condivisioni

Per dieci giorni, ad Agosto, entrare a Festambiente, è come entrare in una vera città ecologica. Incontri-dibattito, conferenze,  musica, ristorazione biologica, cinema, teatro, laboratori per adulti e bambini, escursioni, degustazioni e rassegne nazionali di olio e vino….  tutto è improntato alla tutela ambientale e della salute del cittadino.
Passeggiare nella cittadella ecologica di Festambiente, è visitare un mondo diverso e possibile.
Ogni giornata del Festival affronta appuntamenti disparati, dai momenti impegnati  dei dibattiti e conferenze, dove personalità del mondo del giornalismo e del mondo politico, si confrontano su temi ambientali e sociali d’attualità.
Soffermandosi nella cittadella dei bambini invece si scopre un fantastico angolo dove i protagonisti diventano i più piccoli: per loro, il teatro, i laboratori, i giochi di gruppo, la merenda al bar dei bambini, le degustazioni a tema  e la musica diventano giocose lezioni di educazione ambientale.
Immancabile il momento conviviale, dedicato al gusto con l’officina dei sapori e la mostra sapori mediterranei: si degusta, mentre si assiste a presentazioni realizzate da esperti, di prodotti agricoli di qualità,  vini, oli, formaggi, mieli.
A Festambiente tre sono i punti ristoro: il più grande ristorante vegetariano d’Italia, con piatti della cucina mediterranea e organizzato dallo Chef Giuseppe Capano, il ristorante Peccati di Gola con  un menu improntato sulle eccellenze alimentari italiane e la Stuzzicheria  dove piatti semplici, estivi e freschi vengono serviti in un’atmosfera piacevole.
Il festival che si concentra quest’anno sulle tematiche legate al cambiamento climatico rappresenta infatti una tappa importante della campagna STOP THE FEVER.org di Legambiente per fermare  la febbre del pianeta.

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale cliccando quiwww.legambiente.it/