Questo sito contribuisce all'audience di

Eolico. Installazioni più che triplicate entro il 2015

di Posted on
Condivisioni

Alimentato dalla crescente domanda di elettricità, il mercato globale dell’energia eolica raggiungerà una potenza installata di oltre 707.500 MW entro il 2015, pari a quasi 3,5 volte l’installato di fine 2010 (circa 200.000 MW sulla base dei dati provvisori disponibili) . È questa la principale conclusione cui giunge il rapporto "Wind Energy: a global strategic Business report" realizzato da Global Industry Analysts Inc. (GIA) che indica nell’energia eolica l’opzione più importante a disposizione dei governi e degli investitori per fronteggiare la crisi energetica globale dei prossimi anni. Da notare che le previsioni di crescita di GIA sono sostanzialmente superiori a quelle degli altri principali osservatori del mercato eolico. Ad esempio il Global Wind Energy Council (GWEC) ipotizza che nel 2015 nel mondo sia installata una potenza eolica totale variabile tra i 300.000 e i 530.000 MW Secondo GIA saranno i Paesi asiatici in via di sviluppo ( e soprattutto la Cina) a rendersi protagonisti del mercato, mentre la produzione ottenuta dagli impianti offshore eclisserà probabilmente (in termini percentuali di crescita) quella ricavata a terra. In una situazione in cui – si afferma nel rapporto – nel panorama energetico globale domineranno i disordini e le incertezze, con crescenti preoccupazioni legate da un lato al rischio di cambiamenti climatici e dall’altro al rapido esaurirsi delle risorse fossili, si guarderà con sempre maggiore interesse alle tecnologie pulite. E tra queste sarà proprio l’energia eolica a trarne i maggiori vantaggi e ad attirare l’interesse degli investitori. Sul piano economico, tuttavia, sebbene i costi delle installazioni eoliche si siano già notevolmente ridotti negli ultimi anni, si renderà necessaria un ulteriore abbattimento di almeno il 30% dei costi di produzione per poter sostenere lo sviluppo accelerato del settore. Copyright TM News(c) 2011