Questo sito contribuisce all'audience di

Al lavoro con il “Grande Fratello”: una vera rivoluzione?

Condivisioni

Le aziende, soprattutto negli Usa, hanno iniziato ad usare sensori e software di controllo per valutare la produttività dei propri dipendenti. Al punto che si è parlato di una rivoluzione manageriale fondata su “Big Data”.

In alcuni casi l’utilizzo di questi controlli potrebbe evitare gravi sprechi in Italia, per esempio quelli nella pubblica amministrazione. Guardate questo video, realizzato da Bnews Tv per capire se sensori e software di controllo possono migliorare o peggiorare il lavoro in ufficio. Il parere di Francesco Paoletti, docente di organizzazione aziendale all’Università Bicocca di Milano. Usare le tecnologie per monitorare l’efficienza delle persone mentre lavorano “potrebbe essere utile se applicato ad attività di routine – afferma il docente – mentre mi pare che per le attività che richiedono un contributo qualitativo sia più utile puntare sul far sentire le persone partecipi del proprio lavoro”.