Questo sito contribuisce all'audience di

Disastro Concordia, ecco il decreto “anti-inchini”

di Posted on
Condivisioni

E’ stato firmato oggi dai ministri Clini e Passera un decreto interministeriale per le rotte sicure, gia’ ribattezzato decreto "anti-inchini". Il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, oggi nuovamente sull’isola del Giglio, ha annunciato che "sara’ prevista una zona cuscinetto tra aree particolarmente sensibili e la nave, con principi in base ai quali chi gestisce le rotte delle crociere guardi alla protezione dell’ambiente. Il decreto e’ molto importante perche’ stabilisce regole generali per la sicurezza della navigazione in zone sensibili; pur essendo in effetti stato sollecitato dall’incidente della Costa Concordia all’Isola del Giglio, ha un’ambizione piu’ ampia, quella di essere un segnale molto forte per il turismo sostenibile". Sara’ una norma comprensiva anche di regole per la Laguna di Venezia e per i carichi che attraversano le acque del Santuario dei cetacei, il tratto di mare tra l’arcipelago toscano, la Liguria, Montecarlo e la Corsica. Sono gia’ arrivati gli apprezzamenti dei senatori Ecodem Roberto Della Seta e Francesco Ferrante, del responsabile green economy Pd Ermete Realacci, di Greenpeace e del sindaco dell’isola del Giglio, Sergio Ortelli.