Questo sito contribuisce all'audience di

Dal CNR gli ortaggi probiotici

di Posted on
Condivisioni

A breve sugli scaffali della GDO potrebbero arrivare ortaggi e vegetali con probiotici. La notizia è decisamente interessante e apre una serie di prospettive per chi non si alimenta con latte e latticini e che integri quei microrganismi come il Lactobacillus paracasei dall’effetto di rafforzatore immunitario.

I veicoli privilegiati per il trasferimento dei probiotici vivi nell’intestino sono stati identificati in carciofi e olive. Ma la ricerca del CNR coordinata da Paola Lavermicocca dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari (Ispa) del Cnr di Bari ovviamente prosegue e i probiotici sono stati estesi anche a cipolle e cicoria. I prodotti saranno commercializzati sotto il marchio Vivium con le aziende Copaim Spa e Chiavicella Spa e saranno venduti sotto forma di preparati gastronomici.

Spiega Paola Lavermicocca:

Questo lavoro, inoltre, ha aperto la strada ad attività di verifica sull’efficacia in vivo di questi prodotti, svolta in collaborazione con studi medici e strutture sanitarie territoriali. In proposito, abbiamo anche attivato nuove collaborazioni con altri Istituti del Cnr, con i quali stiamo ottenendo evidenze sull’attività immunomodulatoria del ceppo microbico da noi utilizzato.