Questo sito contribuisce all'audience di

Arrivano le ‘stelle’ anche per gli agriturismi. Criteri come per gli alberghi

di Posted on
Condivisioni

Andare in vacanza e soggiornare in un agriturismo. Scegliendo, ad esempio, un “3 stelle”. Finora in Italia non è stato possibile, ma presto potrebbe diventare realtà. L’Osservatorio nazionale dell’Agriturismo, nel corso di una riunione che si è tenuta presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, ha approvato oggi i criteri di classificazione nazionale delle aziende agrituristiche.

E tra le novità che presto potrebbero arrivare c’è la classificazione degli agriturismi, come gli alberghi, in cinque categorie. Non solo, le nuove norme modificheranno anche la base dei parametri che tengono conto non solo del livello di comfort della struttura ricettiva, ma anche delle caratteristiche dell’azienda e dei servizi che è in grado di offrire, in termini di valorizzazione dei prodotti tipici locali, del paesaggio e del territorio.

L’obiettivo è quello di garantire una maggiore trasparenza dell’offerta agrituristica, favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta e rispondere in un modo più efficiente alle richieste di una clientela sempre più esigente.

Questo perché gli italiani hanno sempre di più il pallino della vacanza a contatto con la natura e l’agriturismo incarna perfettamente la struttura ricettiva ad hoc per un soggiorno verde e rilassante. Il programma di rilancio del settore, infine, prevede anche la realizzazione di una banca dati del sistema agrituristico: lì i turisti, anche stranieri, potranno trovare informazioni tecniche come la consistenza aziendale, le colture praticate, il patrimonio zootecnico e gli animali allevati e la presenza di strutture di trasformazione delle produzioni agricole.
 

Ecoseven