Questo sito contribuisce all'audience di

Anci: Fondi Ue ai Comuni per interventi di efficienza energetica

di Posted on
Condivisioni

L’Anci – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, al fine di avvicinare le amministrazioni locali verso delle politiche mirate al tema del risparmio e dell’efficienza energetica ha proposto ieri ai Comuni, di attingere ai fondi nazionali e comunitari per il finanziamento degli interventi di riqualificazione energetica delle città.
Partendo da questo presupposto, la Consulta avrebbe inoltre individuato la necessità di costituire un tavolo tecnico proprio sul tema delle risorse comunitarie e nazionali utilizzabili per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio abitativo con l’intento di stabilire nei Piani operativi comunali un aumento di budget dedicato proprio al settore delle rinnovabili e dell’efficienza energetica.

“La Consulta dell’Anci – afferma Claudio Fantoni, (responsabile Anci per le politiche abitative e presidente della Consulta) – ribadisce massima attenzione sui temi dell’efficienza energetica e della riqualificazione urbana e ritiene necessario percorrere tutte le strade disponibili, a iniziare da quella europea, per una riqualificazione in senso energetico del patrimonio abitativo, soprattutto pubblico”.
“Alla luce dei regolamenti comunitari – ha aggiunto Fantoni – sembrerebbe possibile proporre modifiche ai Piani operativi che prevedano l’inserimento di interventi aggiuntivi su energie rinnovabili ed efficienza energetica, nel limite di un importo fino al 4% del Piano complessivo per l’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili negli edifici, inclusi gli alloggi esistenti”. Per verificare la possibilità di percorrere questa strada, L’Anci chiederà un incontro alle Regioni. Un confronto con le amministrazioni locali è previsto anche sul decreto Romani per quanto riguarda il settore delle rinnovabili.