Questo sito contribuisce all'audience di

Alter Equo: il riciclo creativo delle donne artigiane

Condivisioni

Alter Equo è un’azienda fondata sull’etica dei consumi e sul non spreco con un processo di up-cycling di materiali di scarto, inteso ad alleggerire il peso dei rifiuti nella nostra quotidianità e a dare valore al recupero dell’artigianato artistico, di tradizionali mestieri manuali e delle donne che li custodiscono

L’impresa nasce nel 2011 come naturale estensione e continuazione dell’esperienza ultradecennale della Cooperativa Il T-Riciclo nel settore dell’educazione ambientale rivolta ai più giovani attraverso l’attività di riciclo e riuso di giocattoli e materiali per l’infanzia. 

Alter Equo partecipa al Premio Non Sprecare «per dare risalto e “speranza” d’impresa alle donne artigiane che collaborano con Alter Equo, perché l’azienda non spreca le plastiche delle bottiglie (il PET), trasformate in oggetti di design, i piccoli giocattoli e peluche che raccoglie in giro per la città che diventano fantastiche decorazioni di abiti e accessori per mamme e bambini».