Questo sito contribuisce all'audience di

Aiuto, si è spopolato l’Adriatico, “Fate tornare vongole e triglie”

di Posted on
Condivisioni

Jenner Meletti

 FANO – Visto dalla spiaggia sembra uguale a sempre, il mare Adriatico. <E invece è cambiato dentro, si può dire che sia diventato “sterile”. Capita ogni anno, di non riuscire a pescare una specie o l’altra. Non trovi i calamari, ad esempio, ma porti a casa le triglie o le alici. Da settembre ad oggi sta succedendo però una cosa mai vista, almeno negli ultimi trent’anni: quasi tutte le specie sembrano scomparse o quasi, e riempire le reti diventa una mission impossible>. Tonino Giardini, che con l’azienda di famiglia è titolare di due barche a strascico e due vongolare, racconta cose che sembrano strane in bocca a un pescatore, abituato ad andare in mare e a portare a casa tutto ciò che si può vendere al mercato. .

I numeri non lasciano dubbi. . Le seppie sono addirittura scomparse nell’alto Adriatico. I pescherecci di Venezia e Chioggia – la pesca alle seppie è stata riaperta il 1° marzo e durerà fino al 15 maggio – tornano infatti con le reti vuote. .

Per capire cosa stia succedendo la nave di ricerca , del laboratorio di biologia marina di Fano,  sta studiando le zone di inquinamento, il mutamenti climatici….

La proposta di fermare la pesca per tre mesi serve a fare il mare. .

Non è un caso che ImpresaPesca sia legata alla Coldiretti. .