260 milioni di euro per il centro congressi ma la Nuvola di Fuksas è ancora in cielo.. | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

260 milioni di euro per il centro congressi ma la Nuvola di Fuksas è ancora in cielo..

di Posted on
Condivisioni

La consegna era prevista per dicembre 2010 ma, a distanza di due anni, il nuovo centro congressi di Roma, la famosa “Nuvola” dell’architetto Massimiliano Fuksas in costruzione all’Eur, è ancora oggi un cantiere aperto.

Come possiamo vedere nel video inchiesta realizzato da Il Fatto Quotidiano, l’opera, i cui lavori sono gestiti dalla società Condotte Spa, si presenta come un vero e proprio percorso a ostacoli tra cemento, camion e materiali vari. Peccato che la sua realizzazione ha richiesto solo 260 milioni di euro.

Severo a riguardo il giudizio di Fuksas il quale evidenzia che “l’impresa non ha fatto neanche il cronoprogramma”.

“Il ritardo? Dovete chiedere ai tecnici”: questa invece la risposta del sindaco Gianni Alemanno che ha indicato il prossimo gennaio come il mese previsto per l’inaugurazione.

Questo, nonostante l’incidente verificatosi nel cantiere la scorsa settimana nel quale un operaio è caduto da un solaio riportando seri traumi: una testimonianza di come ci sia ancora molto da fare a vantaggio della sicurezza prima di procedere con una inaugurazione in grande stile.

Come ha spiegato il sindacato Fillea-Cgil in una nota: “L’intercapedine su cui è passato, anche se sembrava terminata e solida, senza nessuna segnalazione di pericolo, non lo era e Donato è caduto, facendo un salto di oltre 4 metri. Donato era un delegato della Fillea-Cgil con una formazione completa sulla sicurezza, eppure non è bastato a salvarlo”.

LEGGI ANCHE: