Come far passare il singhiozzo - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Singhiozzo, lo potete far passare in pochi minuti con 10 possibili rimedi. Tutti naturali

Utili il rimedio del sacchetto di carta e i gargarismi da effettuare con l’acqua. E non sottovalutate il solletico.

di Posted on
Condivisioni

COME FAR PASSARE IL SINGHIOZZO

Mangiare troppo in fretta e inghiottire troppa aria. Partono da qui le cause più diffuse del singhiozzo che certo non è una malattia grave, ma sicuramente un disturbo molto fastidioso e, per tante persone, molto ricorrente.

Il singhiozzo è uno spreco di salute, ovviamente, che può incidere negativamente anche sull’umore, e un potenziale spreco di soldi se si pensa poi di risolvere il problema, in caso di eccessiva frequenza, attraverso medici e perfino farmaci.

Molto meglio, invece, puntare su metodi e rimedi del tutto naturali, alcuni anche antichissimi, in quanto il singhiozzo non è certo comparso nei tempi moderni.

LEGGI ANCHE: Mangiare lentamente, tutti i motivi per farlo. Dimagrite, digerite meglio e gustate il cibo

RIMEDI PER ELIMINARE IL SINGHIOZZO

Ma vediamo i 10 consigli vincenti per eliminare il singhiozzo in modo naturale:

  • Provate con un bicchiere di acqua. In particolare, piegatevi in avanti e bevete l’acqua dal bordo più distante del bicchiere.
  • E gargarismi da effettuare sempre con l’acqua.
  • Anche lo zucchero. Mangiate un cucchiaino di zucchero: di solito il singhiozzo passa in pochi minuti. E per i neonati, mezzo cucchiaino di zucchero sciolto in un decilitro d’acqua.
  • Pane secco e limone. Masticate e inghiottite del pane secco o masticate una fetta di limone.
  • Ghiaccio tritato. In alternativa alla fettina di limone, utilizzate il ghiaccio tritato.
  • Trattenere il fiato. Ovviamente per non più di qualche secondo.

come-far-passare-singhiozzo-rimedi-naturali (2)

  • Una soluzione da mezzo minuto. Riempite una tazza con del latte, riponetela sul tavolo e poi mettete gli indici nelle orecchie. Piegatevi all’altezza della vita, sollevate la tazza con il mignolo e il pollice di ciascuna mano e, trattenendo il fiato, bevete l’acqua in uno-due sorsi.
  • Trattenere e deglutire. Per evitare il singhiozzo, innanzitutto imparate a mangiare lentamente e con calma. Se dovesse comparire il singhiozzo, trattenete il fiato e inghiottite proprio nel momento in cui inizia la sensazione di singhiozzo. Ripetete l’operazione per 2-3 volte e vedrete che il singhiozzo magicamente scomparirà.
  • Muovere il torace. Comprimete il torace spingendo in su le ginocchia o piegandovi in avanti.
  • Il miracolo del solletico. Funziona. Basta trattenere il fiato e farsi fare il solletico cercando di non ridere. Un rimedio divertente.
  • Il sacchetto di carta. Respirate in un sacchetto di carta. Inspirate ed espirate per almeno dieci volte e abbastanza in fretta, sigillando bene la carta intorno alla bocca in modo che non entri aria.

CURE NATURALI PER FASTIDI RICORRENTI: