Proprietà e benefici del pomodoro - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Pomodoro, un protettore naturale del cuore. Ottimo anche per il funzionamento dell’intestino

Altre proprietà: aiuta a combattere tumori, ipertensione e obesità. È ricco di vitamine e antiossidanti: Non esagerate con il consumo se avete problemi di ulcera

PROPRIETÁ E BENEFICI DEL POMODORO

A tavola, specie durante l’estate e fino all’autunno inoltrato non mancano mai e dettano la linea della dieta mediterranea.  Dopo la patata, i pomodori sono gli ortaggi più coltivati nel mondo. Considerato il simbolo della dieta mediterranea, il pomodoro è arrivato in Italia dalle Americhe nel 1500. Originaria del Sud America, la pianta del pomodoro appartiene alla famiglia delle Solanacee, di cui fanno parte anche melanzane, peperoni e patate.

Grazie a un elevato contenuto di acqua, il pomodoro contribuisce a una buona idratazione, è diuretico, contrasta la ritenzione idrica e riduce l’apporto calorico complessivo. Contiene tanto potassio, utile per mantenere la pressione arteriosa nei limiti e importante per la funzionalità muscolare e gli scambi cellulari. Inoltre possiede pochi zuccheri e una buona dose di vitamina C dall’effetto antiossidante, che favorisce il buon funzionamento del sistema immunitario. Altri componenti fondamentali del pomodoro sono fosforo, magnesio, calcio e sodio.

LEGGI ANCHE: Come coltivare i pomodori in vaso o nell’orto, un alimento simbolo della dieta mediterranea

BENEFICI DEL POMODORO

Grazie alla sua fibra nutre in maniera adeguata la flora batterica intestinale “buona” promuovendo il corretto equilibrio del nostro intestino, che è indispensabile per restare in salute e tenere alla larga varie malattie, non soltanto tumori ma anche allergie, ipertensione, iperplasia prostatica,  patologie autoimmuni e obesità. Il pomodoro poi risulta ben provvisto di molecole bioattive come i polifenoli antiossidanti, preziosi contro l’invecchiamento. Inoltre è noto per il contenuto di un antiossidante e antinfiammatorio, il licopene che lo colora di rosso e serve per il corretto funzionamento del sistema immunitario e per la prevenzione dei tumori. Il licopene è un vero spazzino cellulare, capace di contrastare con ottimi risultati l’attività dei radicali liberi: da qui i benefici, in termini preventivi, per il nostro organismo.

Il pomodoro è ipocalorico e dunque perfetto per le diete dimagranti, così come, protegge il nostro sistema cardiovascolare dal colesterolo “cattivo”, inibendo la formazione di placche aterosclerotiche, all’origine delle malattie cardiovascolari. Povero di zuccheri, il pomodoro può essere consumato senza problemi anche dai diabetici e, secondo alcuni studi, sarebbe in grado di normalizzare i livelli di glicemia nel sangue.

PER APPROFONDIRE: Limone, un rimedio naturale contro la gastrite. Ma anche un prezioso antinfiammatorio

BENEFICI DEL POMODORO CRUDO

La vitamina C si assorbe meglio mangiando il pomodoro crudo, invece il licopene se viene cotto: la temperatura infatti rompe le pareti cellulari rendendolo più fruibile. Un prezioso consiglio: versate sul pomodoro cotto un filo di olio extravergine d’oliva aggiunto crudo per mantenere intatte anche le proprietà del condimento. La salsa di pomodoro è un cibo sano che può avvicinare a un’alimentazione corretta anche i bambini. Ciascun tipo di ortaggio e vegetale infatti è ricco di sali mineralivitamine e molecole bioattive utilissime.

CONTROINDICAZIONI DEL POMODORO

Evitate di mangiare pomodori in caso di una allergia specifica e di una intolleranza alla famiglia delle Solanacee o di una allergia al nichel, elemento presente in questo ortaggio. Inoltre se soffrite di acidità di stomaco, gastrite o reflusso dovete fare attenzione al consumo di pomodori perché può peggiorarne i sintomi. Non abusate di pomodori, inoltre, se avete problemi di ulcera, reflusso gastroesofageo e bruciori di stomaco. Potreste ritrovarvi con forti mal di testa.

CINQUE RICETTE IMPERDIBILI A BASE DI POMODORI:

Share