Alternative naturali agli energy drink - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Energy drink, le alternative naturali. Dal succo di pomodoro alla centrifuga di spinaci

Il 65 per cento dei giovani europei li beve regolarmente. Gli energy drink aiutano a mantenere alta la concentrazione e sono ben pubblicizzati dai mass media. Ma sono anche molto eccitanti, e possono essere sostituiti con prodotti a zero rischi.

Condivisioni

ALTERNATIVE NATURALI AGLI ENERGY DRINK –

Siete stanchi e volete recuperare in fretta le forze? Gli energy drink sono molto pubblicizzati e promettono di ridarvi l’energia di cui avete bisogno con pochi sorsi di una bevanda analcolica contente diverse sostanze stimolanti. A livello mondiale le bevande energetiche sono commercializzate in più di 165 Paesi, compresi gli stati dell’Unione Europea. In Italia, hanno fatto la loro prima comparsa sugli scaffali dei supermercati dieci anni fa mentre in America sono commercializzati da venticinque anni. A molti di noi, infatti, sarà capitato di vederli quando andiamo a fare la spesa. Tuttavia, negli ultimi anni è stato messo in discussione lo spreco, in termini di salute, che deriva da un uso compulsivo di queste bevande. Un consumo eccessivo di energy drink, infatti, può provocare dei disturbi e diversi effetti collaterali. Non a caso, sono vietati in alcune nazioni europee come Francia, Danimarca e Norvegia.

LEGGI ANCHE: Come eliminare le tossine e depurare l’organismo in modo naturale

EFFETTI DEGLI ENERGY DRINK –

Le bevande energetiche, oltre all’acqua che è l’ingrediente presente in maggiore quantità, contengono sostanze stimolanti, zuccheri, aromi e, talvolta, anche vitamine e sali minerali. Nonostante la loro composizione vari secondo il prodotto in questione, sono quasi sempre presenti le seguenti sostanze: taurina, caffeina, matè, guaranà, ginseng, carnitina. La combinazione di questi ed altri ingredienti, spesso, ci viene proposta dalle pubblicità come la “formula magica” in grado di potenziare le nostre capacità di attenzione e concentrazione. Il principale aspetto negativo degli energy drink è il dosaggio delle loro sostanze che, se confrontato con quello di altri alimenti, risulta sproporzionato e potrebbe causare degli effetti indesiderati sulla salute. Un consumo eccessivo di caffeina, ad esempio, soprattutto nei consumatori più giovani, può interferire con la normale attività del sistema nervoso provocando irritabilità, agitazione e irrequietezza.

NORMATIVA UE ENERGY DRINK –

Etichette colorate, pubblicità simpatiche e accattivanti suscitano la simpatia dei consumatori, soprattutto più giovani, invitandoli a fare il pieno di energie con una bevanda energetica. Tali promesse però sono state messe al bando dal Parlamento Europeo, o meglio non potranno più essere promossi i poteri eccitanti degli energy drink, in nome della crescita sana degli adolescenti. L’organo legislativo dell’Unione Europea ha bocciato una proposta di regolamento della Commissione Europea che intendeva promuovere gli effetti degli energy drink presentandoli come “potenziatori delle prestazioni umane”. Quindi, la Commissione Europea dovrà proporre una nuova versione del regolamento, adottando una dicitura che non incoraggi l’abuso di energy drink da parte dei giovani. Ci sono ragazzi che arrivano a bere fino a sei lattine al giorno di energy drink per sentirsi sempre “carichi” e secondo l’Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare), il 68 per cento degli adolescenti li beve regolarmente.

PER APPROFONDIRE: Cocktail di fragole e pomodori, la ricetta perfetta per un aperitivo in casa con gli amici

BEVANDE ENERGETICHE NATURALI –

La domanda di bevande energetiche è reale e significativa ma non mancano le alternative naturali. In alternativa agli energy drink, possiamo optare per delle bevande realizzate con ingredienti naturali che hanno almeno tre vantaggi: costano meno, possiamo realizzarli a casa nostra e non hanno effetti collaterali. Vediamo quali sono e come ci aiutano a “ricaricare le batterie”.

  • Acqua di cocco. Una bevanda energetica semplice ma ricca di proprietà nutritive: potassio, fosforo, magnesio, calcio e sodio. Inoltre, l’acqua di cocco è povera di zuccheri e grassi, per cui possiamo integrarla anche all’interno di una dieta ipocalorica.
  • Tè di erba mate. Anche un tè può essere un’ottima alternativa ad un energy drink. Quello derivato dalle foglie di erba mate, ad esempio, contiene la teina che oltre a dare energia organismo non provoca eccitazione ma relax. Quindi, pur non essendo pari ad una bevanda energetica in termini di effetti rimane una valida opzione.
  • Succo di pomodoro. Se desideriamo una bevanda energetica per recuperare le forze, dopo una sessione di allenamento, possiamo optare per il succo di pomodoro. Può sembrare una soluzione azzardata, eppure le sostanze contenute nei pomodori, secondo una ricerca condotta dal General chemical state laboratory of Greece aiutano a recuperare l’energia muscolare molto più in fretta dei tradizionali energy drink.

alternative-naturali-energy-drink (1)

  • Centrifuga di spinaci. Come ci ricorda il personaggio di Braccio di ferro, gli spinaci ci aiutano e recuperare energia grazie alla presenza di ferro. La centrifuga di spinaci rappresenta un cocktail naturale, facile da preparare, che richiede tre ingredienti che già abbiamo a casa: tre gambi di sedano, due di asparagi e un pomodoro o una carota.
  • Succo di mela caldo. Oltre ad essere un valido rimedio contro la tosse e il mal di gola, il succo di mela caldo svolge un’azione depurativa e antiossidante sul nostro organismo. Le sue proprietà ci aiutano a rimanere concentrati e ci proteggono da alcune malattie degenerative come la demenza senile.
  • Frullato di banana. La banana è uno dei frutti preferiti dagli atleti per il recupero energetico e per la prevenzione dei crampi muscolari, durante gli allenamenti. Per preparare un frullato alla banana sono necessarie: due banane, un cucchiaio di miele, mezzo bicchiere di latte e due cubetti di ghiaccio. A quel punto non dobbiamo fare altro che centrifugare il tutto e bere il frullato.

alternative-naturali-energy-drink (2)

RICETTE DI PIATTI CHE DANNO ENERGIA: