Questo sito contribuisce all'audience di

Cetriolo, l’ortaggio ideale per dimagrire. Crudo o cotto, ha zero calorie, tanta acqua e fibre alimentari

Drenante, depurativo e disintossicante. Il cetriolo ha il grande vantaggio che può essere mangiato crudo, cotto, centrifugato e in insalata. Con regolarità, previene le infiammazioni.

Condivisioni

PROPRIETÀ E BENEFICI DEL CETRIOLO

È rinfrescante. Drenante, depurativo e disintossicante. Il cetriolo è un ortaggio prezioso per la grande quantità di acqua (95 per cento) e di fibra alimentare che possiede, insieme agli enzimi in grado di aiutare la digestione. Da qui, l’uso consigliato anche dai medici durante le diete per dimagrire, considerando anche il suo apporto calorico davvero molto basso, pari a 12 Kcal per 100 grammi. Mangiato con regolarità, invece, il cetriolo aiuta a prevenire diverse patologie di natura infiammatoria e perfino tumorale.

LEGGI ANCHE: Pomodoro, un prezioso alleato per la salute. Ma anche un rimedio naturale anti-età

BENEFICI DEL CETRIOLO

I cetrioli appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae, di cui fanno parte anche zucche e zucchine. Diuretici e disintossicanti, si possono consumare per prevenire problemi di ritenzione idrica oppure inserire nella propria dieta detox per eliminare le tossine accumulate nel corpo. Aiutano anche a sgonfiare la pancia e a pulire l’intestino, grazie alla presenza di acqua e fibre.

Ricchi di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie, i cetrioli contrastano i radicali liberi, aiutano a tenere nella norma la pressione sanguigna e hanno un effetto benefico sulla glicemia. Contengono inoltre l’acido tartarico – una sostanza che riesce ad evitare che i carboidrati si trasformino in grassi – in grado di favorire la perdita di peso. Infine, il cetriolo è un ottimo alleato della pelle, favorendo la sua idratazione e purificandola in caso di punti neri e acne.

PROPRIETÀ NUTRITIVE DEL CETRIOLO

Il cetriolo contiene carboidrati, fibre e proteine in piccole quantità. Inoltre sono presenti sali minerali, in particolare potassio e fosforo e vitamine, le più importanti sono la vitamina C e la vitamina K.

 

PER APPROFONDIRE: Come coltivare il cetriolo in vaso, giardino e terrazzo, una guida con tutte le informazioni

COME MANGIARE IL CETRIOLO

Approfittate della bella stagione per consumare più spesso i cetrioli. Si consiglia di mangiarli crudi per mantenere inalterato l’apporto di vitamine e sali minerali e non perdere la grande ricchezza d’acqua. Potete consumarli anche con la buccia dato che in essa si raccolgono gran parte di magnesio, potassio e silicio.

I cetrioli si possono utilizzare in diverse preparazioni. Potete mangiarli crudi aggiungendo solo sale e olio, oppure aggiungerli in un’insalatona ricca di verdure di stagione, semi e frutta secca. Infine, potete utilizzarli insieme ad altri ortaggi o frutta per realizzare gustosi centrifugati.

CONTROINDICAZIONI DEL CETRIOLO

Vietato naturalmente per chi è allergico, il cetriolo risulta poco digeribile ed è sconsigliato a chi soffre di cattiva digestione. Inoltre è ricco di fibre insolubili e si sconsiglia per chi soffre di colon irritabile.

RICETTE SUPER A BASE DI CETRIOLI:

  1. Zuppa fredda di cetrioli, la ricetta profumata, nutriente e sana, da gustare con lo yogurt
  2. Insalata di piselli e cetrioli, un piatto nutriente e sano che permette di recuperare i baccelli
  3. Insalata di cetrioli e yogurt: la ricetta estiva perfetta per mantenersi in forma e in salute
  4. Gin tonic, la salutare ricetta mediterranea. Meno gin, un tocco di pompelmo e cetriolo
  5. Centrifugati di frutta e verdura: le ricette per depurarsi in maniera naturale (foto)