Come pulire i pavimenti in maniera efficace - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come pulire i pavimenti in maniera efficace. Spazzolone, mocio e panni da preferire

Ottimo il detersivo naturale con acqua e bicarbonato. Per eliminare la polvere meglio i panni in microfibra. Con i pavimenti rividi usate strofinacci in cotone

Per pulire i pavimenti e renderli non solo lucidi ma anche igienizzati, è necessario dotarsi dei prodotti e degli attrezzi giusti. Solo così le pulizie diventano agevoli e non portano via troppo tempo. Scegliere la scopa o lo spazzolone adeguato, così come avere a disposizione il detersivo adatto, dipende dalla grandezza degli ambienti che bisogna pulire e dal tempo che si ha a disposizione.

COME PULIRE I PAVIMENTI

Vediamo dunque insieme come si puliscono al meglio i pavimenti e quali sono gli strumenti adatti per farlo.

LEGGI ANCHE: Abbiamo lanciato una newsletter per raccogliere i migliori contenuti di Non sprecare. Per iscriversi basta cliccare qui

  • Se la casa è ampia, pulirla può diventare una vera impresa, specialmente quando bisogna dedicarsi ai pavimenti. Ecco perché bisogna dotarsi di uno spazzolone che sia bello grande oppure comprare i mocio che sono provvisti anche di secchio. Questo tipo di spazzola, dotata di fiocco in microfibra, toglie subito lo sporco e può esser sciacquata e strizzata con poco sforzo nel vano laterale del secchio. Inoltre, è possibile dotarsi i robot lavapavimenti che puliscono in maniera autonoma, arrivando sin nei punti più ostici, come gli angoli, grazie a degli appositi sensori presenti nella loro struttura.
  • Quando in casa vi è il parquet, che è solitamente delicato e che col tempo tende a gonfiarsi se impregnato di acqua, è meglio lavarlo con dei panni in microfibra che si strizzano agevolmente e non provocano graffi.
  • Se la casa ha molti angoli, o ci si dota, come già detto, del robot oppure si può usare un mocio che abbia le frange molto lunghe capaci di arrivare nei punti difficili. Il mocio cattura lo sporco con facilità. Se si possiede un braccio telescopico, lo si può usare per arrivare sin sotto i mobili.

COME PULIRE I PAVIMENTI

PAVIMENTO COME PULIRLO IN MANIERA EFFICACE

  • Se la casa è più piccola, bisogna munirsi di attrezzature che non siano troppo ingombranti. Un mop e un secchio sono più che sufficienti così come i kit di piccole dimensioni, che si possono anche portare con sé quando si va in vacanza.
  • Chi possiede pavimenti delicati ha sempre paura di danneggiarli. È il caso del parquet, come già detto, ma anche ad esempio, delle superfici in marmo, che vanno lavate con panni in microfibra e con detergenti naturali. È bene realizzare questi ultimi con efficaci “fai da te”. Un detersivo assai valido è quello fatto con bicarbonato ed acqua, da spruzzare direttamente a terra. Per passare il detersivo sopra i pavimenti in marmo, si può usare un vecchio maglione di lana, che è morbido e non graffia.
  • Prima di pulire qualunque tipologia di pavimento, è bene togliere la polvere in eccesso, cosicché il lavaggio risulti molto più agevole. Per eliminare la polvere si possono usare i panni in microfibra che si trovano nella grande distribuzione oppure riciclare delle vecchie maglie, come detto sopra, o degli stracci, che siano prima puliti con cura.
  • Se il pavimento da pulire è ruvido, come quelle delle cantine o dei garage, per il lavaggio si possono adoperare degli strofinacci in cotone o un mocio che abbia un fiocco più ruvido.

I RIMEDI NATURALI PER LE PULIZIE DI CASA:

Share

<