Pappa reale: proprietà, benefici e usi | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Pappa reale: benefici, usi e controindicazioni

Aumenta la resistenza alle infezioni e migliora l’appetito. Ma è utile anche per fare una maschera del viso naturale

Ricca di vitamine, sali, amminoacidi: la pappa reale è una sostanza che le api operaie producono con miele e polline e che secernono dalle ghiandole mascellari e ipofaringee. Questa sostanza, nel perfetto equilibrio selettivo della natura, serve per nutrire la larva che diventerà regina.

CHE COS’È LA PAPPA REALE

Trattandosi di un alimento, con speciali caratteristiche e destinato all’ape regina, la pappa reale, nelle arnie, si trova in un posto speciale: nelle celle riservate proprio alle api regine. Per gli uomini, la pappa reale, che si presenta sotto forma di una gelatina semifluida, ha una funzione di integratore naturale. Con alcuni benefici accertati e altri ancora dubbi. La pappa reale è una sostanza gelatinosa che viene prodotta dalle ghiandole ipofaringee e mascellari delle api operaie, serve per nutrire le larve fino a tre giorni di vita e anche l’ape regina. Per quest’ultima, la pappa reale rappresenta l’unico alimento. La pappa reale è ricca di nutrienti e, per tale ragione, da molti anni viene impiegata, nella medicina tradizionale, come ricostituente naturale.

LEGGI ANCHE: Miele millefiori, proprietà, benefici e usi

ORIGINI DELLA PAPPA REALE

Già nel Seicento si studiavano le caratteristiche e le qualità della pappa reale, ma fu tra il Settecento e l’Ottocento che questa sostanza venne finalmente messa bene a fuoco con tutte le sue caratteristiche. Fu il naturalista ed entomologo olandese Jan Swammerdam a descrivere per la prima volta il residuo di nutrimento che viene rintracciato dentro una cella reale dopo lo sfarfallamento dell’ape regina.

Il nome di “pappa reale”, le venne dato dallo zoologo svizzero Francois Huber, proprio per indicare l’elemento destinato all’ape regina. Intorno al 1950, si cominciò a conoscere la composizione di tale sostanza. Fu poi negli anni ‘60 che si iniziò ad indagare l’uso della pappa reale, con lo sviluppo della cosiddetta “apiterapia”. Negli anni ’80, in Italia iniziò la produzione di pappa reale, che già i cinesi avevano intrapreso su larga scala. I paesi asiatici godono di una condizione climatica favorevole alla produzione annuale della pappa reale. Il 98% della pappa reale che viene consumata in Italia, proviene dall’Asia, viene veduta a prezzi competitivi e spesso si è parlato anche di api regine selezionate geneticamente e trattate con antibiotici.

Senza volere generalizzare tale discorso, bisogna specificare che, nel nostro paese, i rinnovati metodi di produzione vanno al passo con il lavoro di laboratorio che produce una pappa reale fresca, controllata e sicura.

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI DELLA PAPPA REALE

La pappa reale è formata per il 60-70% da acqua. Per il resto, invece, ci sono:

  • 10-16% di zucchero
  • 2-3% di vitamine (alcune del gruppo B, come l’acido pantotenico)
  • 3-6% di grassi
  • 12-15% di proteine
  • 6% di lipidi
  • 2% di minerali tra cui tra cui potassio, calcio, sodio, zinco, rame e ferro
  • sali e aminoacidi in quantità variabili

Tra i componenti della pappa reale si enumerano anche i fattori colinergici come acetilcolina e colina e sostanze antibiotiche come la roialisina. Il suo valore energetico equivale a 145 Kcal/100 g.

BENEFICI DELLA PAPPA REALE

L’esperienza indica la pappa reale come rimedio utile contro alcuni disturbi, come ad esempio:

  • febbre da fieno
  • malattie epatiche
  • ipercolesterolemia
  • asma
  • disturbi del sonno
  • pancreatite
  • malattie dermatologiche
  • fratture
  • sintomi della menopausa
  • malattie renali
  • sindrome premestruale

Pare che questa sostanza sia altresì utile come tonico anti age e che riesca a migliorare l’efficienza del sistema immunitario.

PER APPROFONDIRE: Miele di acacia, proprietà e benefici, valori nutrizionali, utilizzi

A CHE SERVE LA PAPPA REALE?

La pappa reale, secondo alcuni studi, che però non hanno ancora avuto un’approvazione definitiva da parte delle autorità sanitarie internazionali, serve anche ad alcune funzioni del nostro organismo. E in particolare:

  • aumenta la resistenza alle infezioni
  • agisce da antibiotico naturale
  • stimola le capacità della mente e agisce da antidepressivo naturale
  • migliora lappetito
  • promuove la produzione di latte
  • migliora il senso di benessere
  • migliora lo stato del sistema cardiovascolare
  • aumenta l’adattamento del corpo allo stress
  • fa bene alla pelle
  • normalizza il metabolismo
  • aiuta a bilanciare i lipidi nel sangue

In realtà, nonostante l’esistenza di studi che ne magnificano le caratteristiche ricostituenti, ad oggi non esiste alcun claim che sia stato approvato dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare), che dimostri scientificamente e senza ombra di dubbio alcuno, tali proprietà terapeutiche della pappa reale.

COME E QUANDO SI DEVE PRENDERE LA PAPPA REALE?

La pappa reale viene venduta in piccole confezioni, fresca oppure in polvere, in grani o in capsule. La si compra in farmacia, in erboristeria e quando è fresca va necessariamente conservata in frigo. Di solito, la pappa reale può essere assunta nei periodi in cui il corpo subisce maggiore stress, dunque, ad esempio, nei cambi di stagione, durante il periodo di studio intenso o di lavoro pressante. Insomma, quando si è particolarmente stanchi, fisicamente e psichicamente. È consigliata, secondo l’esperienza, anche in casi di convalescenza, dopo una malattia, o in caso di terapie mediche debilitanti. La quantità giornaliera può essere di circa 1 grammo per adulti e adolescenti e di 1/2 grammo per i bambini. Normalmente, deve essere assunta la mattina, a stomaco vuoto, prima di fare colazione, tenendola sotto la lingua in modo che sia assorbita velocemente dalle ghiandole salivari. Vi si può anche abbinare l’uso di un cucchiaino di miele. L’assunzione della pappa reale va ripetuta per due o tre vote l’anno, per periodi di circa 30 giorni ad intervalli regolari.

PAPPA REALE PER GLI ANZIANI

La pappa reale sembra aiutare le persone anziane a riacquistare l’appetito, la forza muscolare e la massa corporea, nei casi in cui siano malnutriti, depressi, anoressici. La pappa reale è un ricostituente, dato che è composto da nutrienti fondamentali come acqua, proteine, zuccheri, lipidi, vitamine. Ecco perché può essere considerata un energizzante naturale, stimolante, tonico, anche nella terza età. 

QUAL È LA MIGLIORE PAPPA REALE?

Una garanzia per la migliore pappa reale è la certificazione COPAIT, la quale assicura che l’apicultore abbia aderito al disciplinare per la produzione di pappa reale fresca e che si sia attenuto alle sue regole rigide. Una di queste, vieta il congelamento della pappa reale, divieto assicurato, appunto, dalla certificazione COPAIT. La pappa reale migliore è anche quella biologica, che, dunque non contenga fattori contaminanti provenienti dall’inquinamento ambientale o residui di prodotti fitosanitari usati normalmente in apicoltura.

LEGGI ANCHE: Miele in barrique, lo produce nelle Marche un giovane imprenditore agricolo

PAPPA REALE PER FARE MASCHERA DEL VISO

La pappa reale sembra possedere delle notevoli proprietà anti età. Il modo migliore per adoperarla, quindi, è quello di realizzare una maschera. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti e come si prepara.

Gli ingredienti sono:

  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 cucchiaini di yogurt
  • 1/2 cucchiaino di pappa reale

Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola capiente fino a quando non avrete ottenuto un composto denso ed omogeneo. La miscela va applicata sul viso e lasciata in posa per circa mezz’ora. Dopo questo tempo, la si può rimuovere lavandosi il viso con acqua fresca. Un’altra versione propone l’unione di due palette di pappa reale con un cucchiaino di birra, aggiungendo anche del latte per ottenere un composto cremoso. Quest’ultimo va poi messo in posa sul viso per 10 minuti, dopo i quali va sciacquato con acqua fresca.

CONTROINDICAZIONI DELLA PAPPA REALE

La pappa reale può essere controindicata quando si soffre di dermatite o di pressione bassa e può causare allergie in chi soffre di allergia alle api e ai loro prodotto o in chi soffre di crisi d’asma. Inoltre, questa sostanza potrebbe aumentare l’effetto dell’anticoagulante Warfarin. In ogni caso, prima dell’assunzione della pappa reale è sempre meglio chiedere al proprio medico, specialmente se si è in gravidanza, se si allatta o se si desidera somministrarla ai bambini. L’uso è bandito anche in caso di obesità o sovrappeso, dato che produce un effetto stimolate dell’appetito.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

GLI ALIMENTI CHE CI AIUTANO A MANTENERCI IN SALUTE:

Share

<