Questo sito contribuisce all'audience di

Come recuperare la frutta matura

Spesso capita di essere troppo generosi nella spesa e di accumulare nella fruttiera o in frigo banane, pere e mele che spiace buttare via ma non si riesce a consumare tutte in una volta. Ecco una ricetta per fronteggiare il pericolo di sprecare cibo

Condivisioni

COME RECUPERARE LA FRUTTA MATURA –

 Vi manca la fantasia per non sprecare in cucina? Noi siamo qui per questo! Ecco per esempio un’idea golosa per non sprecare la frutta matura. Grazie alla ricetta che ci suggerisce la nostra affezionata lettrice Francesca Antonucci di Mistofrigo, in 15 minuti saremo in grado di confezionare un delizioso ciambellone, recuperando mele, pere e susine (ma potete utilizzare quello che avete in casa).

LEGGI ANCHE: La ricetta dei maltagliati integrali alla salsiccia

Ingredienti

  • 380 g farina di farro
  • 50 g zucchero
  • 1 mela media molto matura (circa 150 g)
  • 1 pera media molto matura (circa 150 g)
  • 2 susine molto mature (circa 80 g)
  • la scorza grattugiata di una arancia o di un limone
  • 60 ml olio di semi
  • mezza bustina di lievito

LEGGI ANCHE:  La ricetta della torta ai frutti di bosco da preparare con gli albumi avanzati

RICETTE PER RECUPERARE LA FRUTTA –

Preriscaldate il forno a 180°C, intanto lavate, tagliate e frullate tutta la frutta. Versate in una ciotola il tutto e aggiungete al composto lo zucchero, l’olio di mais e la scorza grattugiata di una arancia: mescolate per bene e aggiungete farina e lievito. A questo punto fate una palla di pasta, e con delle piccole porzioni fate dei rotoli e richiudeteli a formare delle ciambelle. Preparatene circa 14, e cuocete per 15 minuti circa, sfornate e fai raffreddare su una gratella. Le vostre ciambelle sono pronte, perfette per una colazione o una merenda non sprecona!