Questo sito contribuisce all'audience di

Carni e salumi, 5 consigli per mangiarli in modo corretto

Preferite il taglio di carne magro. Abbinate carne e salumi a prodotti che contengono vitamina C, per esempio il limone. Utilizzate la cottura a vapore e padelle antiaderenti.

di Posted on
Condivisioni

COME CONSUMARE CARNE E SALUMI –

Agli italiani la carne piace. Questo bisogna riconoscerlo, e infatti il 92 per cento della popolazione consuma prodotti a base di carne, compresi i salumi. A parte la solita premessa, comunque, di non esagerare, ecco 5 consigli che offriamo ai nostri lettori consumatori abituali di carne e salumi, per migliorare la loro dieta, senza rinunciare alle proteine. E magari combinandole con altri elementi nutrizionali.

LEGGI ANCHE: Alimenti ricchi di ferro, ecco le fonti maggiori, animali e vegetali

COME MANGIARE CARNE E SALUMI –

I consigli li abbiamo ricevuti da Elisabetta Bernardi, nutrizionista e autrice del libro Oggi cosa mangio.

  • Abbinate il consumo di carne rossa e salumi a qualche prodotto che contiene vitamina C. Per esempio, il limone. Gli effetti positivi sono due. In primo luogo la vitamina C migliora l’assorbimento del ferro contenuto nella carne; in secondo luogo riduce al minimo i rischi derivanti da una cattiva cottura.
  • Preferite un taglio di carne magro. È importante anche per la dieta: diverse ricerche dimostrano che si tratta di un tipo di carne che riduce il desiderio di cibo, e quindi la fame.
  • Riscoprite la cottura a vapore e l’uso di padelle antiaderenti. In questo modo gli alimenti non perdono i loro contenuti nutritivi e in particolare la  vitamina C.
  • Non andate oltre  i 70-100 grammi di carne, per 3-4 volte alla settimana ed i 50 grammi di salumi non più di 1-2 volte alla settimana.
  • Acquistate solo prodotti nazionali, per i quali ci sono le massime garanzie in termini di scurezza e di igiene alimentare.

PER APPROFONDIRE: Proteine vegetali, ecco gli alimenti che ne contengono di più