Questo sito contribuisce all'audience di

Pannolini lavabili, usarli nel 25 per cento dei casi significa un risparmio di 1 miliardo di litri di acqua

L’Istat avverte: in Italia si producono 195.678 tonnellate di assorbenti e pannolini di ovatta e carta. Troppi. Come potremmo risparmiare consumi di acqua pari alla grandezza di uno stadio.

di Posted on
Condivisioni

RISPARMIO ACQUA PANNOLINI LAVABILI –

In un anno in Italia si producono 195.678 tonnellate di assorbenti e pannolini di ovatta e carta e se, attraverso l’utilizzo di pannolini lavabili, si riducesse di almeno un 25-30 per cento tale consumo, si potrebbe risparmiare, oltre ad una notevole quantità di soldi e rifiuti, anche tanta acqua da riempire completamente uno stadio di calcio.

LEGGI ANCHE: Pannolini lavabili, si possono risparmiare fino a 1.500 euro per ogni bambino

I DATI ISTAT –

I dati dei consumi idrici legati alla produzione di carta e prodotti della carta sono stati resi noti per la prima volta dall’ISTAT in occasione della giornata mondiale dell’acqua 2016 e dicono che nel 2012 per produrre circa 17 milioni di tonnellate di carta e prodotti della carta sono stati consumati circa 355 miliardi di litri di acqua, cioè il 6,4 per cento del consumo complessivo di acqua di tutta l’industria manifatturiera italiana.

Ora visto che nel 2012 sono state prodotte 195.678 tonnellate di assorbenti e pannolini di ovatta e carta (pari al 1,13 per cento della produzione totale di carta e prodotti della carta), si può ritenere che per tale produzione siano stati necessari circa 4 miliardi di litri di acqua (pari al 1,13 per cento del consumo complessivo di acqua), pertanto una riduzione dei consumi di un 25-30 per cento comporterebbe un risparmio di circa 1,2 miliardi di litri di acqua, cioè un volume pari al quello di un grande stadio di calcio come il Wembley Stadium.

PER APPROFONDIRE: Pannolini lavabili, benefici e vantaggi

LEGGI ANCHE: