Rimedi naturali mosche - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come allontanare le mosche con i rimedi naturali

Funziona molto bene il basilico. Ma anche le essenze alla citronella, alla lavanda e al geranio. Le mosche odiano il pepe nero. Chiudete bene la spazzatura

Le mosche sono doppiamente fastidiose. Ronzano e con il loro rumore assediano il luogo che hanno scelto per circolare. Indicano, e portano, sporcizia.

RIMEDI NATURALI MOSCHE

Esistono in commercio diversi spray che hanno proprio la funzione di tenere a distanza le mosche. Ma non sono privi di controindicazioni: inquinano e possono causare qualche fastidio alla pelle o alla respirazione. Meglio puntare, almeno all’inizio, ai rimedi naturali, che sono tutti a portata di mano, dal basilico ai chiodi di garofano.

E con qualche banale attenzione, come per esempio chiudere bene i sacchetti dei rifiuti potrete finalmente dire addio alle mosche in casa.

PER APPROFONDIRE: Insetticidi naturali, come prepararli facilmente con gli ingredienti che abbiamo in casa

RIMEDI NATURALI CONTRO LE MOSCHE IN CASA

Ecco allora tutti i rimedi naturali per tenere lontane le mosche dalle stanze di casa senza ricorrere a pesticidi e prodotti chimici:

  • Se volete allontanare le mosche dalle vostre abitazioni, tenete in bella vista una pianta di basilico il cui odore risulta insopportabile alle mosche.
  • Fate in modo che la casa sia sempre pulita e controllate lo stato di maturazione della frutta: quella troppo matura risulta particolarmente appetitosa per le mosche. Consumatela prima che si rovini o riutilizzatela per preparare un buon dolce fatto in casa come questa deliziosa crostata.
  • Realizzate in casa uno spray insetticida totalmente naturale utilizzando aceto e foglie di menta. Per prepararlo è sufficiente far macerare le foglie di menta fresca in un barattolo con aceto per una settimana circa e poi inserire la miscela ottenuta in una bottiglia con spruzzatore ed utilizzarlo in caso di necessità.
  • Sui davanzali delle finestre riponete alcune ciotoline ripiene con grani di pepe nero: ha un odore fastidioso per le mosche.

COME ALLONTANARE LE MOSCHE

Ed ecco ora altri semplici consigli utili che vi permetteranno di allontanare le mosche, senza ricorrere ai prodotti chimici:

  • Procuratevi dello sciroppo d’acero (o del miele) e mischiatelo con la farina di mais. Versate questo composto in diversi recipienti e metteteli nelle stanze dove ci sono le mosche. Queste ultime saranno attratte dal profumo gradevole, si avvicineranno e restarono attaccate al composto.
  • Stessa cosa per i chiodi di garofano e gli spicchi di limone, entrambi mal sopportati dalle mosche.
  • Per pulire le finestre utilizzate acqua e aceto con olio di eucalipto.
  • Se amate gli incensi o le essenze, utilizzate quelle alla citronella, alla lavanda, al basilico, all’olio di Neem o al geranio, davvero efficaci contro le mosche.

LEGGI ANCHE: Cocciniglia, rimedi naturali per fermarla

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

COME ELIMINARE LE MOSCHE DALLA CUCINA IN MANIERA NATURALE

  • Mettete dei sacchetti colmi di acqua vicino a porte e finestre. Le mosche si spaventano nel vedersi riflesse e dunque non entrano in casa.
  • Prendete un sacchetto di plastica e introducetevi delle bucce di banana. Le mosche saranno richiamate dall’odore del frutto ed entreranno nel sacchetto.
  • Fate una trappola per mosche, procurandovi dell’acqua, del nastro adesivo trasparente, 4 cucchiai di aceto di mele, 1 cucchiaio di sapone liquido, 1 bottiglia di plastica e delle forbici. Tagliate il collo della bottiglia e posizionatelo dentro la stessa come fosse un imbuto, attaccandolo con il nastro adesivo. Riempite di acqua un quinto della bottiglia e poi aggiungete sapone, aceto e agitate. Sistemate la bottiglia dove notate le mosche, le quali, attratte dall’aceto, vi cadranno dentro e resteranno intrappolate.
  • Prendete un foglio di carta e formate un cono che abbia un buco stretto alla fine. Poi, infilate la parte sottile dentro un contenitore nel quale avrete messo dell’aceto e dei pezzettini di frutta matura. Fate in modo che i bordi del contenitore siano sigillati bene per evitare che, una volta dentro, le mosche possano scappare.
  • Preparate una pappa fatta con 100 gr di zucchero, 1 litro di latte e 50 gr di pepe macinato. Cucinate a fuoco lento per circa 10 minuti e poi versate il contenuto in un piatto fondo. Le mosche saranno attirate dall’odore della poltiglia e vi si poggeranno, restando invischiate.
  • Infine, realizzate in casa una carta moschicida fai da te, ecologica e priva di sostanze tossiche. Spennellate su una striscia di carta un composto realizzato con acqua, zucchero, pepe nero e aceto di mele.

CHE FARE CONTRO LE MOSCHE ALL’APERTO

Vi sono alcuni rimedi naturali che funzionano bene anche per allontanare le mosche all’aperto: è il caso del macerato all’aceto e menta. Poi ci sono altri rimedi specifici. Una trappola per mosche: riempite un barattolo di vetro con aceto di mele (metà della capienza), sapone liquido (un quarto), acqua fino al riempimento (un altro quarto). Le mosche, attratte dal sapore dell’aceto, dovrebbero restare intrappolate. Un secondo rimedio contro le mosche all’aperto è la carta moschicida fai-da-te. Basta spennellare su una carta normale, acqua, zucchero e aceto di mele. Infine il pot-pourri con fiori essiccati: ciotoline riempite con fiori di lavanda essiccati, granelli di pepe nero e una decina di gocce di olio essenziale di eucalipto.

COME ALLONTANARE LE MOSCHE DA CANI E GATTI

Cani e gatti soffrono molto, specie con il caldo, quando sono attaccati dalle mosche. Che fare per allontanarle? Poiché sono attratte dalla sporcizia, è fondamentale tenere i nostri animali domestici sempre puliti. E spazzolarli regolarmente, facendo attenzione che non si formino nodi e grovigli, dove si possono infilare polvere e sporcizia. Anche la cuccia del cane va pulita almeno una volta ogni dieci giorni, gli avanzi del suo cibo vanno eliminati ed è meglio che il cane resti in casa nelle ore più calde della giornata. Infine, anche per lui c’è un repellente anti mosche naturale. Basta mescolare 250 ml di aceto di mele, 250 ml di olio minerale, con un mezzo cucchiaio di oli essenziali: chiodi di garofano, citronella, arancia amara, eucalipto. Una volta preparata la soluzione, potete spruzzare sul corpo del cane.

COME UCCIDERE LE MOSCHE FAI-DA-TE

Il classico e antico scacciamosca, a un prezzo di meno di 10 euro, è lo strumento delle nonne contro le mosche, che ancora oggi può avere una sua validità. Nel frattempo, sono cresciuti alcuni sistemi, molto artigianali, per uccidere le mosche senza ricorrere a insetticidi. Per esempio: basta mettere della birra in un barattolo di vetro, con un cono alla sua imboccatura, che funziona da imbuto, senza toccare la birra. Posizionate il barattolo accanto alla finestra, nella zona da dove entrano le mosche, oppure vicino agli alimenti, come la frutta, che volete proteggere. La mosca sarà attratta dall’anidride carbonica o dallo zucchero, che potete aggiungere alla birra, e finirà per infilarsi nell’imbuto e finire poi nella bottiglie. Anche aceto e tree oil, in una coppetta, sono ottimi ed efficaci insetticidi naturali.

RIMEDI NATURALI PER ALLONTANARE INSETTI E PARASSITI:

Share
1 Comment
  • Francesca Dimulo
    19.08.2013

    per allontanare le zanzare .foglie di basilico e foglie di salvia …funziona !!!!!!

<