Questo sito contribuisce alla audience di

Lenticchie: tutte le proprietà nutritive che le rendono un toccasana per la salute

Non solo simbolo di fortuna e ricchezza, le lenticchie sono anche ricche di vitamine, fibre, sali minerali e altre sostanze nutritive importanti per la salute.

Lenticchie: tutte le proprietà nutritive che le rendono un toccasana per la salute
Proprietà nutritive delle lenticchie: un legume prezioso per mantenerci in salute
di
Condivisioni

EFFETTI BENEFICI DELLE LENTICCHIE -

E’ una buona stagione per mangiare le lenticchie, specie se abbinate a riso, pasta e pane. Le ricerche dei nutrizionisti, infatti, sembrano confermare le tante qualità preventive (in particolare per i tumori al colon e allo stomaco) e terapeutiche (innanzitutto la funzione antiossidante e la capacità di ridurre il colesterolo “cattivo”) di questo tipo di legumi.

Non solo un simbolo di fortuna e ricchezza come vuole la tradizione popolare quindi: le lenticchie sono anche ricche di proprietà nutritive importanti per la salute. Ricche di proteine vegetali, le lenticchie contengono anche molti carboidrati, tante fibre, molte vitamine, soprattutto A, B1, B2, C, PP, sali minerali come calcio, potassio e ferro e pochissimi grassi.

Proprio per l’alto contenuto proteico, le lenticchie vengono considerate una valida alternativa a un secondo a base di carne, pesce, uova o formaggio. Perfette inoltre anche come primo piatto, da consumare insieme alla pasta e al riso: questo abbinamento rende più facile l’assimilazione delle proteine.

LEGGI ANCHE: Tutti gli effetti benefici per la salute dei ceci

E non è ancora tutto: le lenticchie sono tra i legumi dotati della più efficace azione antiossidante. L’elevato contenuto di fibre permette invece di regolarizzare l’attività dell’intestino e mantenere sotto controllo il colesterolo. Inoltre, lo scarso contenuto di grassi di tipo insaturo rende le lenticchie un alimento perfetto per la prevenzione di alcune patologie cardiovascolari.

LE VARIETÀ DI LENTICCHIE -

Coltivata fin dall’antichità, la lenticchia grazie al suo alto contenuto energetico e proteico, si è rivelata un alimento prezioso in momenti di povertà e carestia tanto da essere conosciuta anche come “carne dei poveri”. I semi, dalla forma piatta e tondeggiante, possono essere grandi o piccoli e, nel nostro Paese, la lenticchia si coltiva soprattutto in Abruzzo, Campania, Lazio e Umbria.

Le varietà più diffuse sono:

  • La lenticchia verde di Altamura
  • La lenticchia di Ustica
  • La lenticchia di Castelluccio, molto particolare perché dall’aspetto policromo
  • La lenticchia rossa, detta anche lenticchia egiziana, molto diffusa in Medio Oriente
  • Le lenticchie di Villalba, del Fucino, di Colfiorito e di Mormanno

GUARDA LA FOTOGALLERY


LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: