Come conservare gli alimenti in frigorifero in modo corretto - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come conservare il cibo in frigorifero

La carne, chiusa in sacchetti per alimenti, sopra le verdure. Le uova nel loro spazio apposito, nello sportello del frigorifero. Il pesce, solo per un giorno, sempre pulito

COME CONSERVARE ALIMENTI IN FRIGORIFERO

Spesso conserviamo in frigorifero gli alimenti senza sapere bene se abbiamo riposto quel determinato prodotto nel posto giusto. Sapete, ad esempio, che la carne deve essere riposta nel ripiano più freddo e che i formaggi devono essere protetti con un foglio di carta da frigorifero? Non basta limitarsi a raffreddare un alimento in frigorifero per conservarlo a lungo: è necessario sapere in quale ripiano riporlo e quali sono i contenitori giusti da utilizzare. Sbagliare la disposizione di yogurt, uova, pesce e altro ancora potrebbe comprometterne la conservazione.

LEGGI ANCHE: Come utilizzare al meglio il frigorifero e risparmiare energia elettrica

COME SISTEMARE IL CIBO IN FRIGO

Per conservare al meglio aroma, sostanze e freschezza di tutti i cibi da riporre in frigo, innanzitutto è bene avvolgerli in fogli di alluminio o pellicola, o, in alternativa, disporli in appositi contenitori per alimenti, dotati di coperchio.

Ecco allora alcuni pratici consigli su come conservare al meglio gli alimenti in frigorifero:

  • CARNE

Deve essere collocata nel ripiano al di sopra del cassetto delle verdure. Prima di riporre la carne in frigorifero, richiudetela in sacchetti per alimenti e ricordate che la carne bovina di grosso taglio dura circa 2-3 giorni mentre se macinata va consumata entro le 24 ore. Se poi volete congelarla, cercate di non tenerla in freezer per un periodo superiore ai sei mesi.

  •  AFFETTATI

Gli affettati devono essere conservati avvolti nell’apposita pellicola fornita dal negoziante.

  • FORMAGGI E LATTICINI

I formaggi devono essere protetti con un foglio di carta da frigorifero o conservati in vaschette di plastica o vetro a chiusura ermetica e riposti nella zona medio-fredda in alto. Latte, yogurt e formaggi freschi, una volta aperti devono essere consumati entro 2-3 giorni.

  • SALUMI

I salumi devono essere lasciati nella carta per alimenti in cui li ha avvolti il negoziante presso il quale li avete acquistati e devono essere collocati nella stessa zona dei formaggi.

  • UOVA

Le uova in genere si mantengono fino a un mese e devono essere collocate nel portauova presente nello sportello del frigorifero.

  • FRUTTA E VERDURA

Frutta e verdura si conservano invece negli appositi cassetti in fondo al frigorifero: è preferibile collocare il tutto in appositi sacchetti di carta.

  • PRODOTTI IN SCATOLA

Una volta aperta la confezione, riponete gli alimenti in un contenitore per alimenti.

  • PESCE

Dopo averlo pulito, riponete il pesce in appositi sacchetti prima di conservarlo in frigo e consumatelo entro un giorno. In alternativa potete congelarlo.

COME CONSERVARE CIBO IN FRIGORIFERO

Ed ecco infine alcuni semplici consigli utili da non trascurare:

  • Gli scompartimenti presenti nella porta del frigorifero sono perfetti per i prodotti che necessitano solo di una leggera refrigerazione: ad esempio bibite, salse e burro.
  • Gli avanzi del pranzo o della cena, sono da posizionare invece sulle mensole centrali e su quella più alta. Riponete gli avanzi in contenitori puliti e con coperchio.
  • Latte, riso e latticini sono in grado di assorbire gli odori: chiudete bene la confezione quando li riponete in frigorifero.
  • Non inserite alimenti caldi in frigorifero.
  • Controllate periodicamente l’effettivo funzionamento del frigorifero e procedete ad una regolare manutenzione.

COME SI CONSERVANO I CIBI COTTI IN FRIGORIFERO?

La prima cosa da fare per conservare i cibi cotti in frigorifero è attendere che si raffreddino. Non vanno messi all’interno del frigo ancora troppo caldi. Inoltre teniamo presente che ogni zona del frigorifero ha la sua temperatura: a fronte di una temperatura media che dovrebbe essere compresa tra 1 e 4 gradi, nei cassetti bassi si scende a circa 2 gradi. Poi, mano a mano che si sale, la temperatura si alza. I cibi cotti devono andare nella zona centrale del frigorifero, dove di solito si registrano 5 gradi, non devono restare vicino ad altri alimenti e possono restare, prima di essere riscaldati e mangiati, non più di 3-4 giorni.

PERCHÈ COPRIRE I CIBI IN FRIGO?

I cibi in frigorifero vanno coperti per un motivo fondamentale: in questo modo, non perdono umidità e sapore. E quando li avrete riscaldati, una volta tirati fuori dal frigo, avranno ancora intatto il loro sapore.  Ovviamente i contenitori devono essere ben puliti e forniti di coperchio. Meglio se sono bassi.

COME PROTEGGERE I RIPIANI DEL FRIGO?

I ripiani del frigorifero possono essere coperti da semplicissimi ripiani per tenerli più puliti e facilitare poi la pulizia del frigo. In ogni caso, è sempre una buona regola dare un occhio generale a ciò che abbiamo in frigo almeno una volta alla settimana. E consumare tutto quanto è vicino alla scadenza.

COME USARE IL FRIGO SENZA SPRECHI:

  1. Cattivi odori del frigorifero: come eliminarli con aceto, bicarbonato, caffè e limone
  2. Frigorifero e congelatore: come sbrinarli in poco tempo, utilizzando solo prodotti naturali
  3. Frigorifero: dieci consigli per tenerlo in ordine e conservare al meglio il cibo, senza sprecarlo
  4. Cibi in frigorifero, eccone 10 da non mettere. Perdono sapore e si alterano le loro proprietà
Share

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • marco
    04.10.2014

    quindi conservare salumi e formaggi nello stesso ripiano è cosa giusta! ed anche mettere le uova nel contenitore apposito? complimentoni!

<