Spirulina | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spirulina: i benefici per l’organismo. Contrasta i radicali liberi e favorisce la memoria

E ancora: migliora i livelli del colesterolo nel sangue e svolge un’azione preventiva nei confronti delle malattie cardiovascolari. Un vero e proprio superfood

SPIRULINA

La spirulina, il cui nome scientifico è Arthrospira platensis, è un’alga azzurra dalla forma stretta e allungata che cresce nelle acque di laghi salati africani e messicani oltre che in alcuni laghi d’acqua dolce. Questa alga è comunemente nota per le sue proprietà nutrizionali. Ma a cosa serve esattamente la spirulina? Quali benefici offre all’organismo umano? Che tipo di controindicazioni può avere? Scopriamolo.

CHE COSA È LA SPIRULINA

Pur facendo parte delle alghe azzurre, la spirulina si contraddistingue per un colore verde scuro, tonalità che è legata alla presenza di clorofilla. Il nome spirulina deriva invece dalla particolare forma di quest’alga che ricorda una spirale.

Con ogni probabilità la spirulina era utilizzata come alimento già dagli Aztechi. Attualmente questa alga si trova in commercio sotto forma di polveri, compresse, fiocchi e viene anche aggiunta a cibi trasformati.

BENEFICI DELLA SPIRULINA

I benefici che sono stati attribuiti alla spirulina sono numerosi. Al punto tale che questa alga è considerata nella gamma dei cosiddetti Superfood, ovvero quell’insieme di cibi che, in virtù del loro contenuto di nutrienti, sono ritenuti dei veri e propri toccasana per la salute dell’organismo.

A questa alga viene infatti assegnato un ruolo:

  • nella lotta alle allergie, come ad esempio alla febbre da fieno
  • nella protezione del fegato
  • nel miglioramento dei livelli del colesterolo nel sangue
  • nella normalizzazione della pressione arteriosa
  • nella prevenzione del cancro.

Alcuni studi scientifici suggeriscono che la spirulina sarebbe in grado di accrescere la produzione delle cellule del sistema immunitario coinvolte nella lotta alle infezioni e che potrebbe essere d’aiuto nel combattere diverse malattie croniche.

PROPRIETÀ DELLA SPIRULINA

La spirulina è un vero concentrato di sostanze benefiche. L’alga viene normalmente usata come fonte di proteine di origine non animale. Le proteine contenute nella spirulina sono nello specifico biliproteine, ossia proteine vegetali già predigerite dalla pianta stessa, cosa che permette una migliore assimilazione da parte dell’organismo umano.

Questa alga è inoltre ricca di amminoacidi essenziali e di lipidi. I grassi presenti nella spirulina appartengono tutti alla famiglia dei grassi mono e polinsaturi, con una decisa prevalenza degli omega-6 rispetto agli omega-3.

LEGGI ANCHE: Iodio: i benefici per la salute. Protegge la tiroide ed è un toccasana per pelle e capelli

La spirulina contiene inoltre buone quantità di sali minerali, tra cui in particolar modo il magnesio, il ferro, il rame e il manganese.

L’alga si dimostra altrettanto ricca di vitamine, soprattutto di vitamina E. Di buon livello risultano anche i quantitativi di vitamine del gruppo B, soprattutto della vitamina B1, della B2 e della B7.

A COSA SERVE LA SPIRULINA

Grazie alle tante sostanze che la compongono la spirulina svolge svariate funzioni. Le proteine e le vitamine contenute nell’alga assicurano un’azione tonificante ed energizzante.

La spirulina esercita inoltre altre significative azioni, tra cui:

  • un’azione antiossidante, aiutando a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi e prevenendo così i danni dell’invecchiamento;
  • un’azione preventiva nei confronti delle malattie cardiovascolari, grazie alla presenza di omega-3 e omega-6.

La spirulina favorisce anche la memoria e la concentrazione, oltre a risultare un alimento particolarmente utile nei periodi di scarsa resistenza fisica. In dosi abbandonati, l’alga aiuterebbe infatti gli sportivi a migliorare le proprie prestazioni, accrescendo la loro resistenza alla fatica.

Alga spirulina

Alcuni studi hanno per di più evidenziato che la spirulina aiuterebbe ad alleviare i sintomi caratteristici della rinite allergica, quali fenomeni pruriginosi e congestione delle vie respiratorie.

Alla spirulina viene invece spesso erroneamente attribuito un effetto dimagrante. Trattandosi di un alimento ricco di fibre, l’alga è certamente capace di aiutare a raggiungere prima il senso di sazietà. Ma ciò non significa che possa essere considerata un vero coadiuvante per la perdita di peso corporeo.

DOVE SI TROVA LA SPIRULINA

La spirulina in polvere o in pastiglie di estratto secco è facilmente reperibile nelle erboristerie e nei negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali. Questi prodotti possono essere usati come integratori in risposta a specifiche necessità dell’organismo.

Esiste inoltre la possibilità di trovare la spirulina in fiocchi come alimento. La spirulina tanto in fiocchi quanto in polvere può essere aggiunta nei sughi, nelle zuppe, nei risotti, nelle torte salate e in altre pietanze.

Al momento dell’acquisto è sempre importante fare attenzione alla qualità del prodotto, preferendo marchi con certificazioni riconosciute e possibilmente contrassegnati dalla dicitura “da agricoltura biologica”.

LEGGI ANCHE: Celiachia, sintomi, diagnosi e dieta gluten free. Colpisce soprattutto le donne

CONTROINDICAZIONI SPIRULINA

Prima di procedere con l’assunzione di integratori a base di alga spirulina è sempre opportuno rivolgersi a un’opportuna consulenza medica. In linea di massima, tuttavia, in assenza di patologie, e se consumata nelle giuste dosi, la spirulina non comporta particolari controindicazioni.

L’assunzione dell’alga può risultare controindicata in caso di malattie autoimmuni e di tiroide. In presenza di un eventuale sovradosaggio si possono invece manifestare sintomi quali nausea, stitichezza e vomito.

I CONSIGLI PER MANTENERSI IN SALUTE:

Share

<