Questo sito contribuisce all'audience di

Le idee di “Tre pensionate creative” per il riciclo dei materiali di scarto

L'Associazione "Tre pensionate creative" ha trovato il modo per ridare vita ai materiali di scarto. Gli ingredienti sono buste di plastica, bottoni, calze rotte e un pizzico di fantasia. Un'idea per sprecare di meno e diventare un modello da seguire, un modello di sostenibilità creativa.

di Posted on
Condivisioni

RICICLO CREATIVO DEI SACCHETTI DI PLASTICA – Tre amiche ex insegnanti in pensione hanno avuto una brillante e semplice idea. Si ritrovano settimanalmente, si confrontano, consigliano e “producono“ tutto quello che la fantasia suggerisce loro utilizzando materiali di scarto che diversamente finirebbero nella spazzatura.

LEGGI ANCHE: Sacchetti di plastica vietati, in Europa la legge va a passo di lumaca. Facciamo da soli e torniamo alla borsa della nonna

DARE UNA NUOVA VITA ALLE COSE – Cosa fare di un sacchetto di plastica? Tagliarlo e formare dei gomitoli ad esempio, per poi lavorarli all’uncinetto creando graziosissime borse estive, abiti carnevaleschi e altro. Anche i fiori delle uova di Pasqua o dei regali non vengono più gettati ma servono per completare le “opere“.

UN’IDEA SEMPLICE PER TUTTI – Visto il costo zero  l’idea può essere copiata ed utilizzata da altri. La ricerca dei sacchetti e non solo ha coinvolto amici e parenti che hanno contribuito alla raccolta e si sono resi più sensibili rispetto agli sprechi in spazzatura. Quando si dice che basta poco per avere un mondo più sostenibile.

IDEE DI RICICLO CREATIVO – Utilizzare collant, calze rotte, calze non più di moda o non più utilizzabili, bottoni, fiori di seta, vecchi ciondoli, orecchini spaiati per creare collane e bracciali fantasiosi e unici. Ormai tutte le amiche, i parenti e i conoscenti prima di gettare qualsiasi cosa nella spazzatura le consultano e “donano“ i loro avanzi, curiosi di vedere come sono in grado di trasformarli.

PER APPROFONDIRE: Riciclo creativo, orecchini fai da te con gli avanzi di tessuto

Il progetto è in concorso per l’edizione 2014 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui!

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!